rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Sport

Euro Cup, la Pallanuoto Trieste attesa dal Noisy Le Sec

Gara di spessore per la compagine allenata da coach Daniele Bettini

Il successo casalingo sull’Ortigia Siracusa è alle spalle. La ribalta europea incombe per la squadra sponsorizzata Samer &Co. Shipping, che si prepara ad affrontare un doppio confronto (il ritorno è in programma il 14 dicembre a Trieste) da “dentro o fuori”. Vale la regola della differenza reti complessiva nelle due partite, appare chiaro quindi quanto sarebbe prezioso conquistare un buon risultato in Francia. Le insidie per il gruppo di Daniele Bettini però sono tante, ad iniziare da una compagine come il Noisy che può schierare diversi elementi di spessore. “Affronteremo un avversario molto forte - spiega l’allenatore alabardato - organizzato, completo, con alcune individualità che possono mettere in difficoltà un po’ tutti a livello internazionale, costruito per fare strada sia in patria che in Europa. Non abbiamo tanto tempo per preparare particolari soluzioni tattiche, non cambiamo niente, quindi cercheremo di fare le cose che ci riescono meglio e di imporre il nostro gioco”.

Il gruppo partirà alla volta di Parigi martedì, alla sera allenamento mentre mercoledì mattina la rifinitura. Nessun dubbio per quanto riguarda i tredici da schierare, confermata la formazione della netta vittoria di sabato. “Aspettiamo con ansia di scendere in acqua - continua Bettini - c’è un po’ di stanchezza, ma abbiamo recuperato bene e dal punto di vista fisico abbiamo dimostrato di essere in grandi condizioni. Sappiamo che sarà dura, ci teniamo a fare bene e siamo pronti per mettere in vasca il massimo impegno”.

L’avversario: Cn Noisy Le Sec

La compagine guidata da Stefan Ciric si sta imponendo come la diretta rivale della corazzata Marsiglia nel campionato francese. Dopo la vittoria casalinga sul Lille (13-12) i parigini si sono issati in seconda posizione in classifica, a -1 dai campioni in carica. In campo europeo il Noisy è reduce dall’avventura in Champions League, terminata al terzo turno preliminare per mano dei greci del Vouliagmeni, che nel doppio confronto hanno espugnato la piscina di San Denis per 11-17 per poi perdere in casa di 3 gol (9-12). Quattro gli uomini ai quali prestare maggiore attenzione. L’attaccante serbo Drasko Gogov, alla Pallanuoto Trieste per tre stagioni dal 2017 al 2020. Il veterano croato classe 1986 Antonio Petkovic, vecchia conoscenza del campionato italiano per aver militato con Acquachiara e Sport Management. Il centroboa della Croazia campione d’Europa Ivan Krapic. Il temibile tiratore americano Alex Bowen, uno dei migliori realizzatori della nazionale statunitense.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euro Cup, la Pallanuoto Trieste attesa dal Noisy Le Sec

TriestePrima è in caricamento