Domenica, 21 Luglio 2024
Nella capitale

L'atleta paralimpico Parenzan a Roma dal presidente Mattarella prima di Parigi

Il giovane triestino, già qualificato alle paralimpiadi parigine già a settembre dello scorso anno quando a Sheffield in Inghilterra si è laureato campione europeo, era nella capitale per la consegna delle bandiere tricolori agli alfieri azzurri olimpici e paralimpici

ROMA - Lo scorso giovedì 13 giugno il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha accolto al Qurinale gli atleti azzuri e ha consegnato le bandiere tricolori che sfileranno ai giochi olimpici di Parigi agli atleti olimpici Arianna Errigo e Gianmarco Tamberi e a quelli paralimpici Ambra Sabatini e Luca Mazzone. A rappresentare il tennistavolo c'era anche il triestino Matteo Parenzan, qualificato alle paralimpiadi già a settembre dello scorso anno quando a Sheffield in Inghilterra si è laureato campione europeo. Per Parenzan quella parigina sarà la sua seconda partecipazione olimpica dopo Tokyo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'atleta paralimpico Parenzan a Roma dal presidente Mattarella prima di Parigi
TriestePrima è in caricamento