rotate-mobile
Sport e politica

Pd Trieste: "Il Comune investa negli sport 'minori' e nella manutenzione"

Salvati: "Una parte dell'avanzo di bilancio sia dedicata agli sport come volley e basket". Tra le proposte, quella di aiutare le società sportive piegate da due anni di pandemia, investire nella manutenzione degli impianti e riportare in città il Trieste Sport Show

Investire una parte dell'avanzo del bilancio comunale per agevolare le strutture sportive degli sport impropriamente denominati secondari: pallavolo, basket, e altri, oltre a sostenere le società sportive piegate da due anni di pandemia e dal caro prezzi. Queste alcune delle proposte avanzate dal Pd di Trieste ed esposte in una conferenza stampa questa mattina, mercoledì 20 aprile, al campo Cologna. Presenti il consigliere comunale Luca Salvati, il capogruppo dem in terza circoscrizione Daniele Villa, Manuela Mandler e Roberto De Carli della segreteria provinciale.

“Con la pandemia c’è stata una battuta d’arresto per le società sportive – ha dichiarato Salvati - costrette a far sì che molti ragazzi rimanessero fuori dalle attività perché i numeri erano dimezzati se non ridotti a un terzo, all’interno di strutture che sappiamo essere vetuste. Un problema nazionale, non una colpa della destra o della sinistra. Queste società hanno in carico spesso i canoni di locazione e le utenze di elettricità e gas e vanno aiutate”.

Il consigliere dem ha anche citato “il Trieste Sport Show, una manifestazione di successo ai tempi della Giunta Illy, Un evento con importanti ricadute perché attraeva l’attenzione del Triveneto, Austria e Slovenia. Riportare una manifestazione di questo tipo a Trieste può essere positivo anche per il commercio e l’economia”.

“L’avanzo del 2021 è di 29 milioni di euro, di cui 10 di avanzo libero – ha dichiarato poi l’esponente del Pd -. Una quota rilevante deve essere investita nella manutenzione di impianti e palestre, oltre che nelle aree da fitness e aree gioco. Finora poco e niente è stato investito in tal senso. Il Covid ha dimostrato quanto questi spazi siano importanti”.

Daniele Villa ha poi richiamato l’attenzione sulla “scarsa manutenzione del Giardino pubblico, con alberi caduti che hanno danneggiato le strutture. Viene in mente anche il giardino Ieralla, che potrebbe essere curato di più, con attrezzature da fitness al centro di quel rione”.

“L’area di Barcola – ha poi spiegato Villa -, si presta come sfogo per gli sport del mare e si sta valutando in circoscrizione di poter dare in concessione alcuni spazi dei Topolini sia per avere un controllo di quel territorio, che ha avuto difficoltà con la piccola malavita, che per avere uno spazio fisico dedicato alle varie società sportive”.

Mandler ha infine chiesto “una cultura dello sport che sia promossa dalla prima infanzia”  e la presenza di "manifestazioni di importanza internazionale in città, in grado di attrarre turismo sportivo”. L’esponente della segreteria del Pd regionale ha poi richiamato l’attenzione sulle “strutture sportive comunali spesso vecchie e fatiscenti, collegate a quelle scolastiche. Problema che non è stato affrontato adeguatamente dall’assessore competente. Impianti rinnovati e attrezzati sarebbero in grado di attrarre in città atleti di spicco”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd Trieste: "Il Comune investa negli sport 'minori' e nella manutenzione"

TriestePrima è in caricamento