Sport

...Per quelli che Devono Allenarsi prima di Iscriversi...Sabato 27 luglio "Olimpiade Dele Clanfe"

Il 27 luglio 2013, allo stabilimento balneare Ausonia di Trieste, torna per la sesta volta la tanto attesa Olimpiade delle Clanfe, la competizione di tuffi, tipicamente triestini, nati allo scopo di produrre lo schizzo più alto possibile. Si...

Il 27 luglio 2013, allo stabilimento balneare Ausonia di Trieste, torna per la sesta volta la tanto attesa Olimpiade delle Clanfe, la competizione di tuffi, tipicamente triestini, nati allo scopo di produrre lo schizzo più alto possibile.
Si tratta dell'evento estivo ormai più famoso a Trieste, nel quale tutti i migliori "clanfadori", ma anche i peggiori, si radunano per dare sfoggio della loro abilità, o se non altro del loro "morbìn", la voglia di divertirsi e stare assieme.
Una perfetta clanfa si esegue lanciandosi verso il mare come se si volesse prendere una sonora panciata.
Prima del contatto con l'acqua, è importante chiudersi assumendo una posizione "ovoidale", per citare il cestista professionista Andrea Pecile, uno dei massimi ambasciatori della clanfa nel mondo. Chiusi in tal modo, la panciata viene evitata.
Per produrre lo schizzo, è necessario un altro gesto tecnico: una volta in acqua, bisogna riaprirsi e dare un bel colpo di reni (definito sempre dal Pecile "movimento zifonella delle culatte") in modo da produrre una forza d'urto che scaglierà l'acqua verso l'alto.
Questa è la clanfa triestina.
L'Olimpiade delle Clanfe nasce nell'estate 2008, grazie a un'intuizione di Mauro Vascotto.

Nella prima edizione si confrontano 60 partecipanti, divisi per categorie in base all'età (fioi e pice, muleti e mulete, muli e mule, muloni e babe, e vece bobe e vece marantighe), e la risposta del pubblico e dei media è notevole. Poco dopo si costituisce l'Associazione di Promozione Sociale SPIZ (www.spiz.it), che da quel momento curerà ogni anno l'organizzazione dell'evento.
Ora, nel 2013, si è giunti alla Sesta Edizione, in programma sabato 27 luglio sempre all'Ausonia, dalle 14 in poi.

I numeri della manifestazione sono cresciuti di anno in anno e tutto fa presupporre che gli iscritti raggiungeranno presto quota 200. Duecento tuffi, uno a testa, come recita il regolamento.

Lo stile va dichiarato al momento dell'iscrizione, perché ciascuno ha il proprio coefficiente di difficoltà e conseguente bonus per il punteggio. Si può partecipare eseguendo una clanfa, una bomba o un kamikaze, altri due tuffi molto ben conosciuti nel litorale giuliano.

Ciascuna delle tre tecniche ha poi molte varianti, si va da semplici "caminade" in volo, ai salti mortali, agli avvitamenti, ai movimenti di bacino anche prima di entrare in acqua nella cosiddetta "taconeti", alla "biancabalena" eseguita tirandosi giù gli slip, al "mortaio", che consiste nell'utilizzo dello schizzo per sparare in cielo un pallone. Notevole il lavoro della Giuria nel valutare tutte queste componenti in un punteggio solo. Cinque giurati votano prima lo stile dell'esecuzione del tuffo, del quale è stato calcolato il coefficiente di difficoltà, poi si vota l'entità dello schizzo, e infine un sesto giurato vota "el morbìn", la presenza scenica. O forse sarebbe meglio definirla "scemica". Il tutto viene sommato per ottenere il punteggio finale.

Quest'anno l'Associazione Spiz, che in Settembre organizzerà anche la Seconda edizione della Rampigada Santa, una gara in salita di corsa o in bicicletta sulla temibile Scala Santa a Trieste, ha pensato a una classifica speciale per chi parteciperà a entrambi gli eventi, la

Combinata Spiz, una sorta di Ironman in salsa triestina, per gli atleti più temerari, o semplicemente con più voglia di divertirsi in allegria.

Per ora aspettiamo il 27 luglio, e nel frattempo, tira una clanfa!

Per iscrizioni e informazioni: www.spiz.it


Sul sito https://www.spiz.it potete trovare dati, spunti, articoli, immagini, video e curiosità su questo evento e sulle edizioni passate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

...Per quelli che Devono Allenarsi prima di Iscriversi...Sabato 27 luglio "Olimpiade Dele Clanfe"

TriestePrima è in caricamento