menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Procaccio, tra i migliori della Triestina

Procaccio, tra i migliori della Triestina

Triestina-Feralpi si deciderà al Rocco domenica 2 giugno

L'undici di Pavanel disputa un'ottima prima frazione di gioco davanti a più di 700 tifosi arrivati da Trieste per sostenere l'Unione. Davanti con un delizioso pallonetto di Granoche, lo stesso Diablo sbaglia il rigore del possibile 2 a 0. La Feralpi poi ottiene il meritato pareggio con Maiorino

La partita inizia con una Triestina che prende le redini del gioco per i primi minuti, scrutando l'avversario e cercando di trovare le misure. Maracchi sembra in palla e la manovra è fluida. Subito dopo le prime fasi del match la Feralpi comincia a mettere il naso fuori dalla sua metà campo e dà la sensazione, sopratutto dalla parte di Formiconi e Codromaz, di poter far male. 

La Feralpi infatti va vicina al vantaggio al 16' quando dopo l'alzata di Caracciolo sul secondo palo Scarsella angola troppo alla destra di Offredi. La risposta dell'Unione non si fa attendere e Maracchi impegna Livieri. Non passa neanche un minuto che Caracciolo impegna dal limite dell'area il numero uno rossoalabardato che respinge bene. 

Al 30' prima Costantino e poi Mensah da pochi passi non riescono a spingere la palla in rete, prima che l'arbitro Paterna. E' il preludio al gol. Dopo un pasticcio della difesa della Feralpi, Granoche scappa e tutto solo davanti al numero verdeazzurro lo scavalca con un pallonetto che sbatte sul palo ed entra per l'1 a 0 per gli uomini di Pavanel. 

Provano a rispondere i leoni del Garda con una conclusione imprecisa di Vita che termina sul fondo senza impensierire Offredi. Al 40' Granoche spreca tutto da una buonissima posizione dopo essere stato pescato da un lancio millimetrico di Coletti. E' lo stesso Diablo poi tre minuti dopo a sbagliare un calcio di rigore sanzionato per un fallo su Procaccio. Il primo tempo si chiude così. 

Secondo tempo 

Parte subito bene l'Unione che al 5' della ripresa sfiora la rete con un bolide dalla distanza del mulo Steffè che per pochissimo non realizza un eurogoal. Ma la Triestina va in affanno per circa 10 minuti e al 17' la Feralpi trova il pareggio  con un bel destro dal limite dell'area di Maiorino che Offredi non riesce a bloccare. Subito dopo Pavanel sostituisce Mensah con Petrella. 

E' una Feralpi più in palla che tiene le redini del gioco con l'Unione che non riesce mai ad uscire dalla sua metà campo. Al 26' viene annullato un goal ai leoni del Garda per fuorigioco. La ripresa continua quindi a vedere una Feralpi più convinta che sfiora il goal in diverse occasioni. Al 40' Pavanel gioca la carta Bariti per Costantino, che nel secondo tempo non si è quasi mai visto. 

Le pagelle di Feralpi-Triestina

Il tabellino 

Triestina: Offredi, Formiconi, Coletti, Codromaz, Frascatore, Maracchi, Steffè, Mensah, Procaccio, Costantino, Granoche. A disposizione: Boccanera, Libutti, Malomo, Pizzul, Gubellini, Gasparini, Bariti, Beccaro, Petrella, Pedrazzini, Bolis, Messina. Allenatore: Pavanel

Feralpi Salò: Livieri, Vita, Magnino, Caracciolo, Legati, Scarsella, Contessa, Pesce, Altare, Maiorino, Marchi. A disposizione: Arrighi, De Lucia, Mordini, Giani Dametto, Ambro, Ferretti, Canini, Hergheligiu, Tantardini, Guidetti, Marchi. Allenatore: Zenoni

Arbitro il signor Daniele Paterna di Teramo, primo assistente Bruni di Brindisi, secondo assistente Laudato di Taranto, quarto uomo De Santis di Lecce. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento