Giovedì, 5 Agosto 2021
Sport

Campionati nazionali di calcio a 5 tra polizie locali: la prima di Trieste è un'edizione da ricordare

La squadra guidata da Massimiliano Pisani porta a casa il vicecapocannoniere del torneo ed una menzione particolare "per aver trovato, in questo momento impegnativo, la spinta per la sua prima partecipazione, donando speranza ad un movimento sportivo che necessita di crescita e novità" 

La squadra di calcio a cinque della Polizia Locale torna dalla sua prima partecipazione al campionato nazionale con il vicecapocannoniere del torneo, un nono posto ed una menzione particolare da parte degli stessi organizzatori. Un'edizione particolare che ha visto 13 squadre sfidarsi sul verde di Melendugno, in provincia di Lecce, e conclusasi con la vittoria della compagine di San Severo/Barletta. Argento e bronzo sono andati rispettivamente alla Locale di Montesilvano (Pescara) e quella di Castellammare. 

A ricevere la statuetta di secondo marcatore dell'edizione leccese (con 9 reti ndr) è stato il triestino Antonio D’Alesio, arrivato subito dietro a Di Matteo del Gruppo Sportivo Palermo, capace di segnare ben 11 goal. Gli organizzatori hanno voluto assegnare alla squadra della Polizia Locale giuliana una menzione particolare in virtù del fatto che, come riportato nelle motivazioni ufficiali, "ha trovato, in questo momento impegnativo, la spinta per la sua prima partecipazione nel panorama del Calcio a 5, donando speranza ad un movimento sportivo che necessita di crescita e novità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati nazionali di calcio a 5 tra polizie locali: la prima di Trieste è un'edizione da ricordare

TriestePrima è in caricamento