menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pooh Immortali, Straordinario Successo al Rossetti. Si Replica Stasera

Passano gli anni e cambiano i protagonisti ma, con un'energia ed una forza sempre più intensa, i Pooh restano "sospesi nel tempo" della loro straordinaria musica. Sono più di quarant'anni che il panorama musicale italiano vede splendere la stella...

Passano gli anni e cambiano i protagonisti ma, con un'energia ed una forza sempre più intensa, i Pooh restano "sospesi nel tempo" della loro straordinaria musica.

Sono più di quarant'anni che il panorama musicale italiano vede splendere la stella di questo gruppo musicale; a spazzar via le voci di un possibile declino, a seguito del "divorzio consensuale" dopo trentotto anni con Stefano d'Orazio, ci pensano proprio Roby Facchinetti (Bergamasco classe '44), Dodi Battaglia (Bolognese classe '51) e Red Canzian (Trevigiano classe '51) dal palco del Politeama Rossetti nel concerto di giovedì sera.

Tre leoni che emettono energia vitale, che portano la propria musica al cuore dei fans, che trascinano in un crescendo continuo gli spettatori in un percorso musicale che tocca la storia del gruppo e che coinvolge canzone dopo canzone tutto il teatro.

Si parte con alcuni pezzi tratti dal nuovo Cd "Dove Comincia il Sole" (che è anche il nome del tour teatrale), per passare a pezzi entrati nel cuore dei fans negli ultimi vent'anni.... Ed i fans sono davvero variegati; uno vicino all'altro nella penombra del Rossetti si scorgono scatenati trentenni gomito a gomito con distinte signore ultrasessantenni, adolescenti e uomini ad un passo dalla terza età.

Nessuno di loro sbaglia una parola, sopratutto quando i Pooh intonano pezzi che hanno fatto la storia della musica anche recente; Amici per Sempre piuttosto che Uomini Soli passando per Stare Senza di Te..... Il Rossetti è una voce all'unisono con i tre protagonisti accompagnati da altrettanti tre musicisti di caratura internazionale.

Grande emozione poi per il brano Reporter dedicato alla giornalista Ilaria Alpi uccisa in Somalia; in quel tragico avvenimento perse la vita anche il cineoperatore triestino Miran Hrovatin.

Ma ci sono anche intermezzi musicali "senza parole", un classico del repertorio dei Pooh apprezzatissimo dalla sala.

Così arrivati quasi a tre ore di spettacolo di musica, luci e coreografie parte il gran finale acustico, con i fans a cantare in piedi sotto il palco; Pensiero, Il Cielo è Blu sopra le Nuvole, Noi Due nel Mondo e nell'Anima, Piccola Katy, Pronto buongiorno è la Sveglia.....

Le voci dei Pooh e dei fans si fondono per un suggestivo finale che consacra ancora una volta il successo della storica band.

Alla fine Roby, Dodi e Red si stringono in un fraterno abbraccio; il pubblico di Trieste idealmente è con loro sul palco.

Stasera si replica; ci sono ancora pochissimi tagliandi a disposizione.....

Un consiglio; non perdetevi questo emozionante spettacolo!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento