Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Promozione giovanile canottaggio: Consegnate 12 nuove imbarcazioni

Venerdì sera nella sede del C.C. Saturnia cerimonia di consegna di 12 nuove imbarcazioni singolo 720 ad altrettanti sodalizi impegnati da sempre nella promozione del canottaggio nelle scuole e tra i più giovani

Un Comitato Regionale portato ad esempio in tutta Italia, quello della Federcanottaggio del Presidente Massimiliano D'Ambrosi, ha riunito tutte le realtà remiere del Friuli Venezia Giulia venerdì sera nella sede del C.C. Saturnia, per la cerimonia di consegna di 12 nuove imbarcazioni singolo 720 ad altrettanti sodalizi impegnati da sempre nella promozione del canottaggio nelle scuole e tra i più giovani.

Image00071-2Presenti alla serata l'Assessore allo Sport del Comune di Trieste Edi Kraus, Isabella Herlinger in rappresentanza dell'Assessore comunale all'Istruzione Antonella Grim, il consigliere nazionale Dario Crozzoli, Fabrizio Siderini in rappresentanza della BCC Staranzano e Villesse, ed Ernesto Mari, Coordinatore Regionale Educazione Fisica FVG, che dinanzi ad una platea composta dai rappresentanti di tutti i club della regione, hanno a turno puntualizzato circa l'importanza dell'iniziativa resa possibile dal prezioso ed indispensabile contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Trieste del Presidente Massimo Paniccia, a cui si sono aggiunti l’aiuto da parte della BCC di Staranzano e Villesse ed un importante stanziamento di risorse del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia della Federazione Italiana Canottaggio.

Le dodici imbarcazioni (due delle quali facevano bella mostra di sé nel salone sede della cerimonia), sono state consegnate alle società remiere che svolgono regolarmente attività giovanile e scolastica, scafi indispensabili per la promozione dello sport del canottaggio Image00080-2proprio nelle categorie dei più giovani.

Per la cronaca, l'assegnazione di venerdì sera rappresenta l’ennesimo acquisto di attrezzature a favore delle Società, e segue alla distribuzione di 22 remoergometri avvenuta nel 2012 e di 21 coppie di remi avvenuta nel 2013, strumenti che si sono rilevati determinanti per una maggiore capillarità degli interventi presso le Scuole secondarie di I° grado ed alcune primarie e secondarie di II° grado, che hanno portato a coinvolgere ormai annualmente circa 4.500 studenti nel Progetto “Remare a Scuola”.

Una autentica promozione dello sport del remo che grazie a queste importanti iniziative del Comitato Regionale vanta un'importante ricaduta su tutta l'attività remiera giovanile che vede da anni oramai il Friuli Venezia Giulia una delle regioni all'avanguardia in questo settore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione giovanile canottaggio: Consegnate 12 nuove imbarcazioni

TriestePrima è in caricamento