menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"sotto Paga! Non si Paga! " Di Dario fo da Stasera al Teatro Sloveno. Sottotitoli in Italiano

TEATRO STABILE SLOVENO – PER TUTTI I TIPI DI ABBONAMENTOPRODUZIONE DEL TEATRO MESTNO GLEDALIŠČE LJUBLJANSKODario FoSOTTO PAGA! NON SI PAGA! giovedì 1 marzo alle ore 20.30 (turni A, T, F)venerdì 2 marzo alle ore 20.30 (turno B)domenica 4 marzo alle...

TEATRO STABILE SLOVENO - PER TUTTI I TIPI DI ABBONAMENTO
PRODUZIONE DEL TEATRO MESTNO GLEDALI??E LJUBLJANSKO
Dario Fo
SOTTO PAGA! NON SI PAGA!

giovedì 1 marzo alle ore 20.30 (turni A, T, F)
venerdì 2 marzo alle ore 20.30 (turno B)
domenica 4 marzo alle ore 16.00 (turni C, K)

Antonia e Margherita sono due casalinghe che hanno difficoltà a far quadrare il bilancio familiare. I beni di prima necessità hanno raggiunto prezzi vertiginosi e il momento di crisi provoca una concreta manifestazione di protesta al supermercato: prima le manifestanti scelgono unilateralmente di pagare solo la metà del prezzo, ma dopo una breve riflessione decidono di non pagare affatto. La questione si complica quando le casalinghe Antonia e Margherita tornano a casa con grandi scorte di cibo: come nasconderne il motivo ai propri mariti?

La vicenda non è tratta dalla cronaca di questi tempi di crisi, ma è a grandi linee la trama della commedia »SOTTO PAGA! NON SI PAGA!« che Dario Fo ha scritto nel 1974. Nonostante la storia sia inventata, pochi mesi dopo la prima si avverò esattamente quanto descritto dall'autore, con i protagonisti del furto dimostrativo finiti ovviamente in carcere. Fo ha riadattato il testo in tempi recenti e in questa versione rinnovata è stato messo in scena anche dal teatro sloveno Mestno gledali??e di Ljubljana in un periodo particolarmente significativo per la vicenda narrata, alla luce dell'abbassamento degli standard di vita della classe media. La regia è firmata dal belgradese Marko Manojlovi?.

La versione slovena della commedia firmata dal premio Nobel (sottotitolata in italiano per tutte le repliche in programma) andrà in scena all'interno del programma in abbonamento base del Teatro Stabile Sloveno di Trieste giovedì 1 marzo alle ore 20.30 (turni A, T, F), venerdì 2 marzo alle ore 20.30 (turno B) e domenica 4 marzo alle ore 16.00 (turno C, K). Giovedì e venerdì gli spettatori potranno usufruire del servizio gratuito di navetta dal parcheggio Parksì in via Pietà 7 (i coupon per il parcheggio convenzionato si acquistano presso la biglietteria del teatro). Domenica funzionerà invece il servizio di autobus gratuito (andata e ritorno) dall'altipiano carsico in partenza alle ore 14.15 dal parcheggio di Sistiana e alle ore 14.30 da Opicina all'altezza di via di Basovizza 21. Il dettaglio delle fermate e degli orari è pubblicato nella sezione news della pagina www.teaterssg.com. La biglietteria del Teatro Stabile Sloveno sarà aperta un'ora e mezza prima dell'inizio dello spettacolo ed è a disposizione per informazioni al numero verde 800214302.

Teatro Stabile Sloveno Via Petronio, 4 34138 TRST
Tel.: +39 040 632665, 632664 Fax: +39 040 368547
e-mail: organizacija@teaterssg.it www.teaterssg.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento