menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Rally del Friuli Venezia Giulia - Alpi Orientali ai nastri di partenza, 52° edizione da record

I triestini Maiani, Marsic e Turk attesi tra i protagonisti nelle vetture moderne

Record di iscritti per l'edizione del Rally friulano, tappa del Campionato Italiano Assoluto Rally e del Campionato Europeo Rally Storici, in programma nel fine settimana a Cividale del Friuli.

Dopo le verfiche di venerdì mattina, le vetture prenderanno il via già venerdì sera per la Prova Spettacolo di Gemona, mentre nella giornata di sabato sono previste 6 Prove Speciali e domenica le restanti 4, tutte sviluppate, come da tradizione, tra le Valli del Natisone e del Torre.

Al vertice, la lotta sarà appannaggio dei protagonisti del Campionato, Andreucci, Scandola e Basso, che affronteranno la gara friulana con il coltello tra i denti visti gli esigui distacchi di punteggio in classifica.

Nutrita e "di peso" la pattuglia dei triestini iscritti.
Andrea Maiani, affiancato dall'esperto navigatore veneto Budoia, esordisce alla guida della Renault Clio S1600 con i colori della NcaWeb preparata da Munaretto. Il pilota triestino conta di prendere confidenza con l'impegnativa vettura francese nelle prime prove per poi poter dire la sua nella classe di appartenenza, nonostante la nutrita schiera di avversari.

Al ritorno all'Alpi anche Cristian Marsic. Navigato dall'affidabile Daniela Festa, affronta questa edizione sulla AR 147 TD con la livrea delle Officine Belletti che lo ha già visto primeggiare nella classe e nel gruppo al Rally di Sanremo.
Veterano del rally friulano, Marsic ha sempre lasciato il segno, con prestazioni da incorniciare. È dunque lecito che ci si aspetti il risultato, in particolare nelle 2 ruote motrici.

Sempre tra le moderne Deborah Turk e Luca Molinari, al loro debutto nei rally.
Deborah, che vanta una lunga serie di successi nel Formula Driver, approccia la sua "prima" con determinazione e voglia di fare chilometri. La seconda AR 147 colorata Officine Belletti e le impegnative prove speciali dell'Alpi sono dunque la soluzione adatta per accumulare esperienza, con un occhio attento alla classifica.

Conclude il gruppo dei giuliani, tra le storiche, l'equipaggio Castelli - Benedetti sulla Triumph Dolomite Sprint. Dopo il decimo posto assoluto ottenuto qualche settimana fa al Piancavallo, l'aspettativa di una conferma è quasi obbligata.

Numerosa la presenza degli ufficiali di gara dell'Associazione " Mario de Carli ": già impegnati nel corso della settimana per i test della Skoda sulle strade del Collio, oltre alla dislocazione sul percorso, seguiranno anche l'allestimento del Sistema di sicurezza Tracking.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento