menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sabato 2 settembre ritorna la staffetta di Miramare

Promorun e Calzini Sbusai devolveranno il ricavato alla Onlus “Bambini del Danubio”

Qualche criticità tecnica legata al parco ha rischiato di mettere in discussione la 2ª Staffetta di Miramare, ma la Promorun ed il gruppo dei “Calzini Sbusai”, grazie anche al sostegno della nuova direttrice Andreina Contessa, sono riusciti a trovare una soluzione. Come spiega Michele Gamba, patron di Promorun: «Ci tenevamo a confermare la manifestazione soprattutto perché l’intero ricavato andrà alla Onlus “Bambini del Danubio”, che aiuta ragazzini provenienti da tutto il mondo affetti da malattie potenzialmente mortali e che non hanno la possibilità di essere curati. A tal proposito ci tengo a ringraziare i Calzini Sbusai per aver preso i contatti con l’associazione.» Se il percorso, per i motivi di cui sopra, sarà forse appena meno suggestivo rispetto al 2016, da incanto risulterà il teatro di partenza e arrivo, posizionati proprio davanti al castello. Da lì prenderà il via il circuito di 1,3 km che dovrà essere ripetuto due volte da ciascuno dei tre frazionisti. Lo start è previsto alle 18:45 di sabato 2 settembre, ma già un quarto d’ora prima, su una sola tornata del tracciato (1,3 km), si disputerà una Family Run aperta a tutti, anche ai giovani tra gli 8 e i 14 anni purché accompagnati da un adulto. Iscrizioni alla staffetta sul sito www.calzinisbusai.it oppure inviando un’email a info@calzinisbusai.it indicando nome della squadra ed i relativi componenti. Una T-shirt dell’evento sarà garantita ai primi 100 aderenti; quota agevolata fino a venerdì 1 settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento