menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Granfondo Montedoro, sabato 5 settembre 1a edizione della gara di cross country “Point to Point” 

Si correrà sabato 5 settembre, a partire dalle 14.30, lungo un percorso di 25 chilometri che si sviluppa quasi interamente su strade sterrate e single track. Una buona parte del tracciato è stato disegnato all'interno della Riserva naturale della Val Rosandra

Un tracciato duro, molto tecnico, che farà divertire chi deciderà di affrontarlo. Chi l’ha già provato non ha dubbi: la prima edizione della Granfondo Freetime Montedoro, gara di cross country “Point to Point” intitolata alla memoria di Giordano Cottur e organizzata dall’omonima società ciclistica, garantirà una notevole dose di spettacolo agli amanti della mountain bike.

Si correrà sabato 5 settembrea partire dalle 14.30, lungo un percorso di 25 chilometri che si sviluppa quasi interamente su strade sterrate e single track. Una buona parte del tracciato è stato disegnato all’interno della Riserva naturale della Val Rosandra, piccolo gioiello naturale alle porte di Trieste.

Gli atleti, lasciato il centro commerciale Montedoro Freetime, proseguiranno lungo una carrareccia in direzione di NoghereOspo e Prebenico, attraverso il sentiero Vertikala. Da qui raggiungeranno San Dorligo della Valle, dopo aver attraversato il sentiero Pivo Trail, Crociata e ritorneranno a Prebenico, attraverso il sentiero Cai 1, per poi puntare a Dolga Krona eCaresana, prima di dirigere la bicicletta verso il secondo piano dello stesso centro commerciale, che verrà raggiunto attraverso lo strappo di una rampa.

Il Memorial Cottur, che fa parte del calendario della 15esima Granfondo d’Europa, kermesse ciclistica che culminerà con il Tour dei Castelli di domenica 13 settembre, concorrerà a determinare il vincitore della prima combinata Memorial Cottur-Cronocarsica, in base alle classifiche della Granfondo Freetime Montedoro e della Cronocarsica, la gara che sabato 12 settembre, a partire dalle 14, porterà gli atleti a sfidarsi lungo gli 11 chilometri che separano via San Cilino, nel quartiere di San Giovanni, dall’abitato di Conconello.

La partecipazione alla competizione è aperta ai tesserati alla Federazione ciclistica italiana, ma anche a chi non è tesserato con nessun ente, previa presentazione del certificato medico per attività agonistica.

Le iscrizioni si chiuderanno domani, attraverso il sito www.federciclismo.it, oppure entro la mezzanotte di venerdì 4, tramite la mail sccottur@yahoo.it o il fax 040771423 (solo per altri enti e tesserati stranieri).

Accanto alla gara dei più grandi, a partire dalle 15.30 di sabato 5, la Cottur organizza una manifestazione gratuita rivolta ai mini-atleti dai 3 ai 12 anni d’età, in collaborazione con la 360MTB, che impegnerà i più piccoli in una divertente prova di abilità sulle due ruote.

A ogni iscritto alla corsa competitiva verrà consegnato un ricco pacco gara, mentre a ogni partecipante alla gara giovanile, oltre alla medaglia, verrà dato in dono un simpatico gadget.

Tutti potranno godere del pasta-party finale, che si svolgerà all’interno del centro commerciale, nei pressi del traguardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento