menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sconfitta Casalinga per la Pallamano Trieste: l'Intini Noci Vince 25-24

Dopo un mese di stop, riprende il campionato di Elite di pallamano. Per la prima giornata del girone di ritorno la Pallamano Trieste ospita al Palachiarbola la Intini di Noci. La squadra pugliese, allenata da Menendez che ha sostituito il tecnico...

Dopo un mese di stop, riprende il campionato di Elite di pallamano. Per la prima giornata del girone di ritorno la Pallamano Trieste ospita al Palachiarbola la Intini di Noci. La squadra pugliese, allenata da Menendez che ha sostituito il tecnico Trapani, è attualmente sesta in classifica e vuole vincere a Trieste anche per vendicare la sconfitta patita all'esordio del torneo.

Per la squadra triestina, dopo aver disputato un ottimo girone di andata, si presenta l'occasione di mantenere e consolidare il secondo posto alle spalle del Bolzano (attualmente con sei punti di vantaggio ma con due partite giocate in più), vittorioso ieri a Pressano 32-31.

PRIMO TEMPO
Inizia bene la squadra triestina, con le reti di Cermelj, Radojkovic e Sirotic, grazie anche alle parate di Modrusan; sul punteggio di 3-0 per Trieste la squadra pugliese reagisce e realizza cinque reti consecutive. Trieste è imprecisa in attacco ma grazie ad alcune parate di Modrusan ed alle realizzazioni di Visintin impedisce a Noci di prendere il largo. Grazie ad una soluzione volante di Visintin all'ultimo secondo i ragazzi di Bozzola vanno al riposo in svantaggio di una sola rete, 12 a 13.

SECONDO TEMPO
I biancorossi segnano due reti con Radojkovic e si portano avanti nel punteggio ma i verdi pugliesi restano sempre incollati ai triestini che, grazie ad un paio di interventi del portiere Modrusan riescono, nella parte centrale del tempo, a mantenere due reti di vantaggio su Noci. A circa un minuto dalla fine dell'incontro grossa ingenuità per Trieste che perde in maniera assurda un pallone a metà campo (sulla rimessa in gioco a seguito di una rete ospite) e subisce il gol del vantaggio pugliese con Pesic. A 22 secondi dalla fine viene espulso per Noci il giocatore Mikalauskas, ma i biancorossi, nonostante la superiorità numerica, non riescono a realizzare la rete che avrebbe portato le due squadre ai tiri di rigore.

La Intini Noci sbanca quindi il Palachiarbola 25 a 24; grandi festeggiamenti da parte degli ospiti e dai loro tifosi giunti in buon numero dalla Puglia. Alla fine, comunque, applausi per entrambe le squadre che hanno dato vita ad un appassionante incontro, dall'esito sempre incerto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento