rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Sport

Serie A Baseball - Doppia vittoria della IsCopy JuniorAlpina a Imola lo scorso week end

Serie A baseball - Doppia vittoria della ISCOPY JuniorAlpina a Imola lo scorso week end

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Domenica di passione per l'IS Copy Junior Alpina e suoi sostenitori. Partiti decimati per l'ennesima lunga trasferta a Imola hanno portato a casa due incredibili vittorie che solo pochi si aspettavano, viste le numerose assenze di rilievo (Sossi, Diaz, Paoletich, Greco, Marusig, Bresciani, Milazzo).

Nella prima partita è stato schierato come lanciatore partente il solito ed inossidabile Andrea Tamaro, autore di un'ottima prova, rilevato poi da Cosoli, anche lui a buonissimi livelli. Dopo diverse partite difficili anche il reparto offensivo ha mostrato segni di vita battendo nove valide, mentre la difesa, seppure non ancora perfetta, si è dimostrata in netto miglioramento (considerando anche le molte assenze). Tutto questo ha regalato agli spettatori una partita di buon livello molto equilibrata che ha visto i padroni di casa in vantaggio dalla prima alla nona ripresa (anche se sempre di un solo punto). Nell'ultima ripresa con le valide di Toledo, Ainger e Krecic (doppio) i ragazzi del coach Serra sono riusciti a segnare due punti e resistere poi nell'ultima difesa portando così a casa un'importante vittoria in chiave classifica ma soprattutto utilissima per il morale, segnato dalle 5 sconfitte di fila nelle settimane precedenti. Da segnalare 2 valide a testa per Toledo, Sussan, Krecic e Cosoli.

Nella seconda partita il coach Serra, a corto di lanciatori di ruolo, ha schierato come partente l'esterno sinistro Toledo. Questa mossa non ha dato gli effetti sperati e ha costretto lo staff tecnico a sostituire Toledo con Papazzoni che, dopo una partenza difficile, è riuscito a imporsi reggendo fino alla quinta ripresa. Il risultato alla fine del secondo inning era già 9-0 per l'Imola diventato poi 11-3 alla fine del quinto. Visto l'andamento dell'incontro, ci sono state diverse sostituzioni anche nelle file dell'Imola. A quel punto lo staff tecnico ha dovuto trovare un'ulteriore mossa d'ingegno chiamando sul monte il giovanissimo Alberto Ugrin. Il giovane triestino classe 1998 ha dimostrato di essere all'altezza della sfida ed è rimasto sul monte fino al settimo inning, senza concedere punti agli avversari. Nel frattempo il nove di Serra, Perini, Cosoli e Glavina ha dimostrato diversi segni di reazione in fase offensiva segnando tre punti nella terza e sesta ripresa. A quel punto è stata la volta di Ainger sul mound che, una volta di più, ha dimostrato la propria polivalenza reggendo quasi fino alla fine. Nessuno (o quasi) credeva però in una possibile rimonta, fino all'ottava ripresa. Le valide di Ugrin, Le Rose, Sussan, Cosoli e Valic (triplo), il colpito Tamaro (schierato nel pomeriggio come esterno sinistro) e due basi ball hanno permesso alla Junior Alpina IS Copy di segnare sette punti arrivando al primo vantaggio della partita (11-14). Nell'ultimo attacco Ainger porta a casa altri due punti con un doppio. Si arriva così all'ultima difesa con il punteggio di 11-16. Con Imola che tenta di reagire Ainger viene sostituito sul monte di lancio da Tamaro che in un finish da brivido riesce a concludere la partita con due strike out sul risultato finale di 15-16.

Da menzionare in questi due incontri sicuramente il sempre affidabile Tamaro che nella seconda partita ha giocato anche nel ruolo di esterno, il buon comportamento del rientrante Krecic, ma soprattutto Cosoli, con 2 valide nel primo incontro e 4 valide su 6 turni nel secondo. Ottima anche la prova di Valic che ha giocato la seconda metà della seconda partita nel ruolo di ricevitore e ha portato a casa ben 4 punti con un 2 su 3 in battuta di cui un triplo. Va comunque detto che tutti, ma proprio tutti hanno contribuito a conseguire questo risultato positivo giocando con il cuore, determinazione e umiltà, riuscendo così a superare le difficoltà tecniche. Bravo anche lo staff tecnico a trovare soluzioni e fare scelte che si sono rivelate vincenti.

Giocatori schierati in campo: Catto, Ugrin F., Starc, Le Rose, Sussan, Ainger, Krecic, Claudio, Cosoli, Rossel, Tamaro, Valic, Toledo, Papazzoni, Ugrin A.

GARA 1

I II III IV V VI VII VII IX R H E
ISCOPY JUNIORALPINA 0 0 0 0 1 0 0 0 2 3 9 3
REDSKINS IMOLA 1 0 0 0 1 0 0 0 0 2 7 0

BOX SCORE

GARA 2

I II III IV V VI VII VII IX R H E
ISCOPY JUNIORALPINA 0 0 3 0 0 3 1 7 2 16 14 3
REDSKINS IMOLA 4 5 1 0 1 0 0 0 4 15 9 4

BOX SCORE

Foto di Sabrina Di Grazio e Stefano Marusig

Posted by ASD Junior Alpina Baseball & Softball on Mercoledì 20 maggio 2015
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A Baseball - Doppia vittoria della IsCopy JuniorAlpina a Imola lo scorso week end

TriestePrima è in caricamento