Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

S'Inaugura Oggi "Filatelia nelle Carceri" a Trieste

Si inaugura oggi alle 10.00, allo Spazio Filatelia Triestino di via Galatti 7/d, la mostra conclusiva del progetto “Filatelia nelle carceri” promosso da Poste Italiane. Si tratta della seconda iniziativa di questo genere in Italia dopo quella...

Si inaugura oggi alle 10.00, allo Spazio Filatelia Triestino di via Galatti 7/d, la mostra conclusiva del progetto "Filatelia nelle carceri" promosso da Poste Italiane.

Si tratta della seconda iniziativa di questo genere in Italia dopo quella pilota effettuata nel carcere milanese di Bollate. Nell'intento degli organizzatori, la promozione all'interno delle carceri, in questo caso del Coroneo, dello studio della storia dei francobolli e l'avviamento dei partecipanti alla realizzazione di una propria collezione filatelica a tema.

Nel carcere triestino sono stati una decina gli ospiti che hanno aderito alla proposta e hanno dato vita al "Circolo Filatelico 26" che ha preso il nome dall'indirizzo del Coroneo. Dallo scorso luglio sono stati aiutati a apprendere la materia da Igor Tuta, vicepresidente del circolo filatelico opicinese Lavrenc Kosir, dalla direttrice dello Spazio Filatelia Daniela Catone e dalla volontaria Carola Duranti, in un percorso didattico che ha previsto due lezioni mensili della durata di due ore ciascuna.

Il risultato dello sforzo e dell'impegno dei corsisti verrà esposto negli spazi del negozio filatelico di via Galatti. Si tratta di otto collezioni complete assemblate da altrettanti carcerati che hanno optato per questa opportunità di lavoro e riabilitazione. I temi sono i seguenti: "Moto", "Natura e fiori", "Pesci", "Romania", "Animali", "Città e paesi d'Italia", "Fantasia animata di Disney" e infine "Scoutismo".

Per realizzarle, gli ospiti della casa circondariale hanno potuto giovarsi di materiali donati da circoli filatelici e da collezionisti privati. "Questo progetto ha consentito ai corsisti di apprendere tecnica e rudimenti per realizzare una vera e propria collezione di francobolli - spiega Daniela Catone - attraverso l'utilizzo di strumentazione appropriata (lenti, pinzette eccetera) e la consultazioni di testi e cataloghi. Il secondo corso inizierà il prossimo mese di aprile".

"Filatelia nelle carceri" è frutto di un protocollo d'intesa sottoscritto da Poste Italiane, Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, Ministero per lo Sviluppo Economico, Federazione tra le società filateliche italiane e l'Unione Stampa Filatelica Italiana.

L'inedita rassegna triestina sarà visitabile sino alla giornata di venerdì 31 gennaio. Per informazioni, il telefono è lo 040/6764305.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S'Inaugura Oggi "Filatelia nelle Carceri" a Trieste

TriestePrima è in caricamento