Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Sistiana Sesljan travolta dal Fiume Veneto Bannia

I triestini, nell'ultima giornata della fase a gironi della Coppa Italia di Eccellenza, hanno subito un roboante 5-0 per mano del Fiume Veneto Bannia, uscendo a testa bassa dal torneo

(foto sito Sistiana Sesljan)

Il Sistiana Sesljan chiude male il proprio girone di Coppa Italia Eccellenza con una roboante sconfitta per 5-0 sul campo del Fiume Bannia. Gli uomini di Musolino avranno tempo per rifarsi, la condizione fisica di tutti - in questo momento dell'anno e dopo così tanto tempo ai box - non è ottimale per nessuno e sicuramente le motivazioni per questa gara non saranno state enormi. I gialloazzurri, infatti, sapevano già prima del fischio di inizio di avere pochissime possibilità di passare il turno. Allo stesso tempo, però, perdere in questo modo non è mai felice, soprattutto a una settimana dall'inizio del campionato. I triestini hanno faticato a tessere trame di gioco rapide in attacco, non mettendo di fatto mai in difficoltà il portiere di casa Mirolo, e hanno manifestato troppa fragilità difesnsiva, subendo i gol con eccessiva facilità. Il Fiume Bannia è una squadra forte, che potrà dire la sua nel Girone A di Eccllenza ma, allo stesso tempo, partite come queste testimoniano come i triestini debbano ancora registrare qualcosa

Il Fiume Veneto fin da subito ha iniziato a macinare gioco, senza subire gli ospiti e provando da subito a passare in vantaggio. All’ 8’, il primo pericolo lo crea Caliò, con un tiro da fuori che esce di poco. I padroni di casa passano poi in vantaggio al 19’, quando Guizzo cambia gioco per Iacono che, dentro l'area, realizza in diagonale. Sul finire del primo tempo Guizzo e Caliò sfiorano il 2-0. Sono solo le prove per il secondo tempo, dove il Fiume dilaga. I fiumani raddoppiano al 7’ con Caliò che trasforma un pallone vacante in area, su cui Vecchio non interviene. Al 16’ arriva il 3-0 di Marco Sellan, che gira in porta un bel cross di Alberti su punizione. Sempre Alberti, al 35', pesca Caliò su punizione per il 4-0. Centis, con un diagonale preciso al 38’, mette la partita definitivamente in ghiaccio. Il FIume, con questo risultato, vola ai quarti di Coppa con 7 punti nel Girone D. Il Sistana, invece, chiude male il girone all'ultimo posto con un solo punto. Gli uomini di Musolino avranno tempo in abbondanza durante il campionato per riscattarsi e cancellare questa partenza incerta in coppa.

Fiume Veneto Bannia - Sistiana Sesljan 5-0

Gol: 19’ pt Iacono; 7’ st Caliò, 16’ st Sellan, 35’ st Caliò, 38’ st Centis.

Fiume Veneto Bannia (4-2-3-1) Miralo; Imbrea (22’ st Sera), Dassié, Bortolussi, Piani; Alberti, Greatti; Iacono (27’ st Marinelli), Caliò, Guizzo (41’ st Milani); Sellan (33’ st Centis). All. Bortolussi.

Sistiana Sesljan (3-5-2) Colonna; Luca Crosato (28’ st Del Bello), Vecchio, Zlatic (34’ st Bossi); Matteo Crosato, Carlevaris (43’ st Samo), Francioli (28’ st Madotto), Disnan, Colja (11’ st Zicchinolfi); Pitacco, Sammartini. All. Musolino.

Arbitro: Radovanovic di Maniago.

Note: Ammonito Imbrea. Angoli: 2-3. Recuperi: 1’ pt; 0’ st. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sistiana Sesljan travolta dal Fiume Veneto Bannia

TriestePrima è in caricamento