rotate-mobile
Sport

Sport in rosa, canottaggio: la "Rosa di Cristallo" 2016 alla giovane triestina Beatrice Millo

La Millo nel 2015 ha conquistato la medaglia d'argento agli Europei di Racice ed ai mondiali junior di Rio de Janeiro, ed i titoli italiani nel doppio junior e nel doppio canoè junior per i colori del CMM N. Sauro, ed è entrata a far parte, grazie a questi risultati, del Club Italia Junior

Martedì 5 gennaio, l'Associazione Commercianti al Dettaglio della Provincia di Trieste nell'ambito della manifestazione Buon Anno Trieste, ha consegnato, nella splendida cornice del Politeama Rossetti, le Rose d'Argento e di Cristallo, a quei triestini che hanno lasciato il segno in ambito culturale, istituzionale e sportivo.

Nella 35° edizione della manifestazione, sostenuta dalla Regione, dalla Camera di Commercio di Trieste, dalla Fondazione CRTrieste, dalla locale Confidi, alla ribalta ancora una volta il canottaggio.

A ricevere la Rosa di Cristallo, Beatrice Millo, per l'attività di questi ultimi anni ed in particolare la conquista dei titoli italiani ed i risultati in maglia azzurra. La Millo nel 2015 ha conquistato la medaglia d'argento agli Europei di Racice ed ai mondiali junior di Rio de Janeiro, ed i titoli italiani nel doppio junior e nel doppio canoè junior per i colori del CMM N. Sauro, ed è entrata a far parte, grazie a questi risultati, del Club Italia Junior, riservato a giovani atleti che durante il 2015 hanno vinto medaglie ai campionati del mondo juniores in specialità olimpiche.  milloargento-2

L'atleta passata da qualche mese al C. C. Saturnia, quest'anno ancora nella categoria juniores, ha dichiarato sul suo profilo Facebook: “Si conclude con un premio questo 2015 pieno di emozioni e soddisfazioni. Ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuta, aiutata, coloro che mi hanno invitata a dare sempre il massimo. Ringrazio l'Associazione Commercianti al Dettaglio di Trieste per questo magnifico premio, la tanto ambita ROSA DI CRISTALLO che certamente conserverò fiera sperando che diventi un portafortuna per questa stagione e per il futuro. Grazie a tutti gli amici che mi hanno vista crescere e che ieri erano presenti a sostenermi.

La cosa più bella per me è stata vedere la gioia, l'orgoglio e l'emozione sui loro volti; grazie alla famiglia sempre al mio fianco e a tutti gli allenatori, tecnici e dirigenti che finora ho incontrato sulla mia strada”

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport in rosa, canottaggio: la "Rosa di Cristallo" 2016 alla giovane triestina Beatrice Millo

TriestePrima è in caricamento