menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stasera la Miela Retrospettiva su Marco Bellocchio

Retrospettiva stasera al Miela dedicata a Marco Bellocchio: ore 19.00: I PUGNI IN TASCA di Marco Bellocchio; con Lou Castel, Paola Pitagora, Marino Masè, Liliana Gerace, Pierluigi TroglioItalia, 1965, b/n, 107’Alessandro è un ragazzo dal...

Retrospettiva stasera al Miela dedicata a Marco Bellocchio:

ore 19.00:
I PUGNI IN TASCA
di Marco Bellocchio; con Lou Castel, Paola Pitagora, Marino Mase?, Liliana Gerace, Pierluigi Troglio
Italia, 1965, b/n, 107'
Alessandro e? un ragazzo dal carattere difficile. E? sagace, ma anche ribelle. E? epilettico, e cio? condiziona non poco la sua vita. Vive in una vecchia villa sull'Appennino emiliano, assieme alla madre cieca e ai suoi quattro fratelli. Di loro, solamente Augusto sembra avere una vita normale, con un lavoro e una fidanzata. Ale decide cosi? di liberarlo dal peso della famiglia, uccidendone gli altri componenti.
Getta la madre dal precipizio e, in seguito, cerca di coinvolgere nel suo folle progetto anche Giulia, la sorella. Leone, il fratello ritardato, viene affogato nella vasca da bagno, mentre Giulia cade dalle scale e rimane immobile a terra. Ale si abbandona invece alle note de La Traviata di Verdi, sino al sopraggiungere di un fatale attacco di epilessia.

ore 21.30:
GLI OCCHI, LA BOCCA
di Marco Bellocchio; con Lou Castel, Angela Molina, Michel Piccoli, Emmanuelle Riva, Antonio Piovanelli, Giampaolo Saccarola, Viviana Toniolo, Antonio Petrocelli
Italia/Francia, 1982, col., 101'
Giovanni e? stato un attore famoso, protagonista del noto e discusso I pugni in tasca. Di quel periodo, perduta la fama, ha conservato soltanto il carattere ribelle. In seguito alla notizia della morte del fratello gemello, suicidatosi dopo esser stato lasciando dalla sua fidanzata Vanda, Giovanni ritorna in famiglia dopo una lunga assenza. Durante i preparativi per il funerale, Giovanni conosce Vanda e se ne innamora. Sono in particolare il carattere anticonvenzionale della donna e la sua indifferenza alle consuetudini della vita sociale ad attrarre Giovanni. Sara? questa l'occasione per tentare di sciogliere alcuni nodi del proprio passato, superare i sensi di colpa e cercare di riavvicinarsi a quella realta? borghese della famiglia, rinnegata cosi? violentemente tanti anni prima.

Ingresso ? 4,00


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento