Sport

Tamai-Triestina 1-0 alla fine del primo tempo.

15.50 - Squadra di casa in vantaggio al 6° minuto con Zambon. Gli alabardati non hanno creato grossi pericoli ai biancorossi di casa.

Per la quattordicesima giornata del girone di ritorno del campionato di calcio 2014/2015 di serie “D” – girone “C” la Triestina è impegnata sul campo del Tamai (PN). La formazione di casa occupa attualmente l’ultimo posto disponibile che assicura la permanenza diretta della categoria ed ha comunque bisogno di punti; la formazione alabardata, sfumata quasi matematicamente l’opportunità di raggiungere appunto il Tamai e dopo il deludente pareggio di domenica scorsa contro il Dro, deve anch’essa mettere in cascina, in queste quattro partite rimanenti, il maggior numero di punti per conquistare un buon posto in vista dei playout. Assenza forzata per Proia, squalificato ma la grossa sorpresa arriva da capitan Piscopo, schierato nella formazione iniziale. L’attacco è affidato a Rocco, Milicevic e Manzo e dietro le punte saranno Arvia e  Bedin a comandare il centrocampo. Bella giornata di sole, circa 500 spettatori con una buona rappresentanza di tifosi alabardati.

PRIMO TEMPO

6° minuto: Tamai in vantaggio con Zambon, che raccoglie un cross di Federico Furlan. Inutile il tentativo di salvataggio sulla linea di porta da parte della difesa alabardata. Al 9° minuto incursione di Rocco in area del Tamai senza esito. Al 14° tiro da fuori area di Federico Furlan, parato in due tempi da Di Piero. Un minuto dopo punizione da posizone interessante per gli alabardati (circa 22 metri da posizione centrale): il tiro di Rocco è ribattuto dalla barriera.  Al 21° ammonito Spadari per intervento pericoloso. Un minuto dopo Tamai ancora pericoloso con un cross di Dal Bianco che  attraversa tutta l’area di porta alabardata e si spegne sul fondo. Al 25° ancora pericoloso il Tamai, sempre con Federico Furlan che, da posizione favorevole, spara altro sopra la traversa.  Al 41° la Triestina ci prova con Rocco ma il tiro è altissimo sopra la traversa. Alabardati vicini al pari con Giannetti che spizza di testa un cross dalla destra ma il portiere riesce a respingere. Al 45° esatto l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Triestina con gioco lento e macchinoso; Tamai ordinato in difesa e pronto a ripartire, creando, dopo la rete, alcune pericolose azioni in contropiede.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamai-Triestina 1-0 alla fine del primo tempo.

TriestePrima è in caricamento