rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022

Gli ori olimpici Tamberi e Tortu a Trieste: “Grande emozione” (VIDEO)

I campioni di salto in alto e di staffetta 4X100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020 parteciperanno domani al Triveneto Meeting allo stadio Grezar, manifestazione internazionale di atletica dedicata a Jack Benvenuti

I campioni olimpici di Tokyo 2020 Marco Tamberi, oro nel salto in alto e Filippo Tortu, oro nella 4x100, assieme all’ostacolista Nicla Mosetti e al centometrista Freider Fornasari sono stati ricevuti oggi (venerdì 27 maggio) nel salotto azzurro del palazzo municipale dove sono stati illustrati gli ultimi dettagli del “15° Meeting Internazionale Triveneto - Memorial Jack Benvenuti”, in programma domani pomeriggio, sabato 28 maggio, allo stadio comunale Pino Grezardi Trieste.

All’incontro sono intervenuti tra gli altri rappresentanti dell’Amministrazione comunale, il presidente regionale della Fidal Massimo Di Giorgio e gli organizzatori della Polisportiva Triveneto con il presidente Alessandro Coppola.

Il 15° Meeting TRIVENETO allo stadio Pino Grezar di Trieste, vedrà per la prima volta su un campo italiano dopo i successi Olipici Gianmarco Tamberi e Filippo Tortu. Ma sono anche altri i motivi d’interesse del Meeting, con“chicche” di assoluto valore, ad iniziare da Wayde Van Niekerk il sudafricano campione olimpico dei 400 mt a Rio de Janeiro 2016, due volte campione mondiale sempre sui 400, dei quali detiene anche il record mondiale con 43”03 che si abbina anche a quello mondiale sui 300 mt con 30”81. Ma Van Niekerk vanta anche personali di assoluto valore mondiale, nei 100 mt 9”94 e 19”84 nei 200 mt, proprio su quest’ultima distanza lo vedremo in gara al Gresar, senza dimenticare che nei 200 mt è stato anche medaglia d’argento ai mondiali del 2017 a Londra, dove si confermo vincendo di nuovo l’oro nei 400 dopo quello di Pechino 2015. Potremmo definire Wayde un atleta quasi di casa avendo lontane origini italiane, spesso vive e si allena a Gemona (Ud).

Un super azzurro anche per la gara dei 400 Hs con Mario Lambrughi (Atl. Riccardi Mi) campione italiano 2020 capofila stagionale con 49”29 e personale di 48”99, dove vi è già la presenza di Jose Reynaldo Bencosme (G.S. AVIS Barletta) il 4 volte campione italiano dei 400 Hs personale di 49”22 e stagionale di 49”29, un bel duello in chiave azzurra, i nostri due azzurri che hanno già il minimo per i prossimi Europei avranno uno stimolo ulteriore, sarà in gara anche Zanini Sokwakhana il sudafricano con personale di 48”73 e un 49”28 in questo 2022.

La Pol. Triveneto ricorda che è operativo il link https://www.polisportriveneto.it/15-meeting/prevendita%20biglietti-15-meeting.htm per l’acquisto dei biglietti.

Tamberi Tortu

Video popolari

Gli ori olimpici Tamberi e Tortu a Trieste: “Grande emozione” (VIDEO)

TriestePrima è in caricamento