rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Torna a Vincere, Finalmente, la Pallamano Trieste. Espugnata Teramo nell'Anticipo di Campionato

Tre punti che valgono l’aggancio al sesto posto targato Trieste, quelli conquistati al termine dell’anticipo della 20esima giornata di Serie A d’Elite vinto dagli uomini di Bozzola sul campo della TeknoElettronica Teramo. Al Pala Acquaviva il...

Tre punti che valgono l'aggancio al sesto posto targato Trieste, quelli conquistati al termine dell'anticipo della 20esima giornata di Serie A d'Elite vinto dagli uomini di Bozzola sul campo della TeknoElettronica Teramo.

Al Pala Acquaviva il match è da subito equilibrato, con i padroni di casa che s'affidano alle reti di Djordjievic per il vantaggio iniziale (5-2), prima del pareggio targato Radojkovic sul 5-5. Ancora parità al 19', con le squadre sull'8-8.

La TeknoElettronica Teramo fa affidamento sul gioco creato dal suo centrale Brzic, sono le gran botte dalla distanza di Anici e la prestazione difensiva importante del pivot Pernic che tengono Trieste in partita. Tutto incerto al fischio di chiusura del primo tempo, squadre negli spogliatoi sul 12-12.

La ripresa si apre col gol del "solito" Djordjievic per il 13-12. Poi il primo vantaggio triestino, 14-15 di Radojkovic e mister Bozzola dà spazio ai suoi tiratori, Cermelj e Nadoh. Soprattutto quest'ultimo prende in mano i suoi nella rincorsa alla vittoria, nonostante la formazione di Marcello Fonti rimanga sempre attaccata al risultato, anche grazie alla precisione di Vaccaro sotto porta.

A 8' dalla fine vantaggio Trieste, 24-25. Poi Sirotic per il 24-26. A 2' dal termine una palla persa da Raupenas dà a Nadoh la possibilità di insaccare dai nove metri la rete del 24-27. Tre reti è il distacco che rimane invariato tra le due squadre sino al fischio finale, che chiude la contesa sul 25-28.

"Parto subito col dire che la nostra rosa è molto limitata, abbiamo avuto Brzic, il nostro centrale infortunato per due partite", commenta a fine gara Marcello Fonti, tecnico della TeknoElettronica Teramo. "Forse un po' ci siamo rilassati per aver raggiunto la salvezza matematica la settimana scorsa, un traguardo per noi importante. Vincere contro Trieste per noi doveva comunque essere una prova d'orgoglio, che ci avrebbe permesso anche entrare nei Play-Off. Non è stato così, anche se sappiamo di dover lavorare, solo con il lavoro costante potremo raggiungere i Play-Off".

"Credo che con questa vittoria ci guadagneremo il sesto posto, molto importante per noi in ottica griglia Play-Off", dichiara invece Marco Bozzola, allenatore del Trieste. "Siamo contentissimi di quello che abbiamo fatto fino ad ora, con una prima parte di campionato che abbiamo disputato ad altissimi livelli. Nessuno se l'aspettava, neanche noi e forse nel girone di ritorno abbiamo pagato un po' la stanchezza. Questa vittoria è comunque molto importante, perché ci permette di raggiungere il Brixen al sesto posto".

TeknoElettronica Teramo - Trieste 25-28 (p.t. 12-12)

Teramo: Di Marcello M, Leodori 2, Marano, Barbuti, Di Marcello A. 1, Raupenas 7, Arduini, Vaccaro 5, Brzic 1, Di Giandomenico, Angeletti, Djordjievic 9.

All: Marcello Fonti

Trieste: Zaro, Modrusan, Cermelj 1, Radojkovic 5, Sirotic 7, Dapiran, Anici 5, Pernic 3, Nadoh 6, Di Nardo, Carpanese, Lo Duca, Visintin 1.

All: Marco Bozzola

Arbitri: Chiarello - Pagaria

Ufficio Stampa FIGH

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a Vincere, Finalmente, la Pallamano Trieste. Espugnata Teramo nell'Anticipo di Campionato

TriestePrima è in caricamento