Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Trieste Atletica: pioggia di medaglie nelle prime due giornate dei campionati juniores e promesse

Questa mattina sui 10000m juniores di marcia si è colorato d’oro Emiliano Brigante. Argento per Simone Biasutti e Giada Stanissa

Le prime due giornate dei Campionati Italiani su pista Juniores e Promesse, di scena fino a domani a Grosseto, hanno regalato già tre medaglie ai portacolori delle società triestine. Questa mattina  (sabato 12 giugno) sui 10000 m juniores di marcia si è colorato d’oro Emiliano Brigante, ronchese della Trieste Atletica. L’atleta classe 2003, allenato da Sergio Tonut, si è confermato uno dei talenti più interessanti del panorama giovanile della disciplina del “tacco e punta” vincendo la prova con il crono di 42’56”16 nonostante abbia dovuto effettuare un minuto di sosta nella penalty zone a causa di tre cartellini rossi per sospensione. Rimanendo in casa Trieste Atletica, nel salto triplo under 23 Simone Biasutti ha rispettato il pronostico, classificandosi secondo, con un miglior salto di 16,42m, dietro solo al superlativo piacentino delle Fiamme Gialle Andrea Dallavalle, capace di planare a 17,35m e riscrivere il primato italiano di categoria. Ma ieri, nella giornata d’apertura della manifestazione, si è potuto assistere anche all’ottima prestazione della mezzofondista del Cus Trieste Giada Stanissa che negli 800m promesse si è presa l’argento, cogliendo l’ennesima medaglia tricolore a livello giovanile. La ventiduenne triestina, con una prestazione accorta e sempre vigile nelle posizioni di testa, ha terminato la sua fatica con il tempo di 2’08”29 alle spalle solo della lombarda Laura Pellicoro (2’06”19).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Atletica: pioggia di medaglie nelle prime due giornate dei campionati juniores e promesse

TriestePrima è in caricamento