menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la Trieste Doggy Run, parte del ricavato delle iscrizioni devoluto all’Astad

Le iscrizioni si possono effettuare fin d'ora al negozio Tim di via San Nicolò 19, fino al 16 aprile ogni pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30 e dal 18 aprile dalle 9 alle 19.30

Una passeggiata o una corsetta insieme al proprio amico a quattro zampe, nel centro cittadino, in un evento solidale.

Iscrizioni aperte alla terza edizione della Trieste Doggy Run, la corsa con i cani, organizzata da 42K e Bavisela, che si terrà mercoledì 4 maggio, in orario serale, con un percorso breve, di circa 3,5km, che vedrà la partenza e l’arrivo in piazza Unità d’Italia. 

Parte del ricavato delle iscrizioni sarà devoluto all’Astad, il rifugio per cani e gatti abbandonati in provincia di Trieste.

Le iscrizioni si possono effettuare fin d’ora al negozio Tim di via San Nicolò 19, fino al 16 aprile ogni pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30 e dal 18 aprile dalle 9 alle 19.30.

Sono già una quarantina le persone ad essersi iscritte e il tetto massimo è fissato a quota 300 partecipanti

Possono prendere parte all'evento proprietari di cani, insieme ai propri animali, ma anche chi desidera semplicemente essere presente correndo o passeggiando in mezzo a tanti amici a quattro zampe.

Per tutti gli iscritti pettorale, gadget Bavisela e gadget offerti dagli sponsor, che si potranno ritirare martedì 3 e mercoledì 4 maggio sempre al negozio Tim.

Tra i partner della Trieste Doggy Run il panificio per cani Hov Hov, Arcaplanet, Wedog, Arkadia e Impronte Fotografiche.

Anche quest’anno è prevista una campagna informativa di responsabilizzazione sulla raccolta delle deiezioni canine, grazie ad AcegasAps Amga.

All’evento partecipa anche U.CI.O. Unità Cinofile Operative Onlus – FVG – Soccorso Nautico, che fornirà l'assistenza ai partecipanti, con particolare attenzione ai quattro zampe, durante tutta la serata.

L'appuntamento si conferma molto atteso, con tante richieste già pervenute, dopo il successo segnato nelle passate edizioni e quest'anno regsitra in particolare un ampio gradimento anche per il lato solidale, grazie alla donazione che verrà effettuata all'Astad.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Treni: Italo arriva anche a Trieste

  • Cronaca

    Covid: 124 casi su oltre 6mila tamponi, a Trieste nessun decesso

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento