Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Unione beffata in zona Cesarini, Albinoleffe corsara al Rocco

Dopo aver riacciuffato il match due volte grazie ai goal di Natalucci e Litteri, i rossoalabardati vengono infilzati dal goal vittoria di Poletti

Al 14’ l’Albinoleffe passa in vantaggio con Ravasio dopo una bella incursione sulla sinistra di Ntube. La risposta è affidata a De Luca che spara su Pagno ma il tiro è poco angolato. Al 25’ la Triestina pareggia con Natalucci, bravo a girare in rete un’azione manovrata fino sotto porta da Di Massimo e De Luca. Due minuti dopo è Ligi a mancare per un soffio il raddoppio. L’incornata, su una punizione battuta da Galazzi col contagiri, finisce di poco a lato.

I meno di 1000 tifosi rossoalabardati presenti al Rocco iniziano a scaldarsi ma il guizzo di Natalucci non produce grossi effetti. Al 42’ si rivede l’Unione in avanti. Ancora Galazzi da fermo che imbecca Capela che però non schiaccia a terra il pallone con il colpo di testa che finisce in curva.  Il primo tempo si conclude così, con un pari che, per numero di occasioni e pericolosità, sta più stretto all’Unione che ai bergamaschi.

Secondo tempo

La ripresa si apre con Crimi al posto dell’evanescente Procaccio (negativa la sua prestazione). Le due squadre si studiano e non succede praticamente niente di eclatante fino al raddoppio dei bergamaschi. L’arbitro (così così il signor Canci da Ferrara) non ravvisa gli estremi per un fallo a centrocampo subito dallo stesso Crimi e Gelli si invola verso la porta di Martinez. Una volta entrato in area, a stendere l’attaccante seriano è Capela. Ammonizione e calcio di rigore che Manconi trasforma con un bel destro all’angolino. È vantaggio Albinoleffe.

La Triestina non si dà per vinta e riprende in mano le redini del gioco. Galazzi tenta di regalare un po’ di verve alla manovra. Inizia la girandola di cambi. Fuori Giorno, Rapisarda, Di Massimo e Ligi, dentro Trotta, Paulinho, Lopez e Litteri. Ed è proprio quest’ultimo che trova il rocambolesco pareggio. L’azione nasce da un tiro di Paulinho che il numero uno dei seriani smanaccia. Il pallone finisce sui piedi di Trotta che la ributta al centro dell’area. Un rimpallo e la sfera capita sui piedi del centravanti rossoalabardato che la chiude in rete. È il meritato pareggio per la Triestina.

Negli ultimi cinque minuti l’x in schedina sembra scritto ed invece Poletti si inventa il goal vittoria per i bergamaschi. Dal limite dell’area il centrocampista infilza Martinez nell’angolino. Vince l’Albinoleffe. Dopo due vittorie consecutive l’Unione torna ad un risultato negativo. Peccato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unione beffata in zona Cesarini, Albinoleffe corsara al Rocco

TriestePrima è in caricamento