rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Triestina-Altovicentino 0-1 a metà gara

15.50 - Una discreta Triestina subisce la solita rete su calcio d'angolo. I tifosi si aspettano un secondo tempo con una squadra alabardata più determinata.

Dopo la trasferta a Belluno, dove si è vista una Triestina migliore che non ha però portato a casa punti, la sesta giornata del campionato di serie “D” – girone “C”, propone al “Rocco” un’altra squadra attrezzata per compiere il salto di categoria: trattasi della formazione dell’Altovicentino, compagine sorta dalla fusione del Marano Vincentino con il Trissino Valdagno. Nella squadra rossoalabardata, ancora in costante rinnovo con arrivi e partenze che continuamente si susseguono, ritorna tra i pali Di Piero e schiera in difesa il nuovo acquisto Giannetti mentre il centrocampo è affidato a Giorgino e Proia ed infine l’attacco è formato da Bez, dalla novità Aquilani e da Ventura. Terreno in buone condizioni e, sugli spalti, poco più di un migliaio di spettatori ad assistere all’incontro.

PRIMO TEMPO

3°: la squadra ospite prende subito il comando delle operazioni, procurandosi due calci d’angolo, senza creare però problemi a Di Piero.

5°: la Triestina si fa finalmente vedere con un tiro di Giordano dal limite dell’areache viene ribattuto dalla difesa veneta.

7°: calcio piazzato per gli alabardati da posizione interessante: palla affidata a Giorgino, il cui tiro si perde sopra la traversa.

15°: altro calcio di punizione per la Triestina dal limite, posizione centrale: finta di Bez e botta di Proia che esce di poco.

23°: buona azione dell’Unione, chiusa con un tiro dal limite di Proia, che il portiere para senza difficoltà.

28°: Altovicentino in vantaggio su azione di calcio d’angolo: perfetto stacco di testa di Giglio – troppo libero - e nulla da fare per Di Piero.

35°: Triestina vicina al pari: corner battuto da Prioia, il portiere manca l’uscita, la palla rimane in area piccola ma l’attacco alabardato non riesce a realizzare e la difesa veneta sbroglia.

44°: ammonito Ventura per gioco scorretto.

45° Ospiti vicini al raddoppio con un colpo di testa di Pozza che esce di pochissimo sopra la traversa.

46°: Dopo un minuto di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina-Altovicentino 0-1 a metà gara

TriestePrima è in caricamento