menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Triestina; Esonerato Mister Discepoli

Si poteva prevedere che in caso di sconfitta, o forse anche di pareggio, il presidente Aletti non avrebbe avuto dubbi. Infatti dopo la sconfitta di Portogruaro (per 3 a 1) di questo pomeriggio il tecnico della Triestina Discepoli è stato esonerato...

Si poteva prevedere che in caso di sconfitta, o forse anche di pareggio, il presidente Aletti non avrebbe avuto dubbi. Infatti dopo la sconfitta di Portogruaro (per 3 a 1) di questo pomeriggio il tecnico della Triestina Discepoli è stato esonerato.

Ecco le parole del patron dell'Unione, subito a fine gara: "Avremmo pensato tante cose, ma abbiamo anche pensato che il fondo era lontano. Non avremmo mai creduto di accusare una sconfitta così. Abbiamo disputato una partita senza capo senza coda. Non è solo colpa di Discepoli, ma anche di tutti i ventisette giocatori. Giocatori che però non possiamo mandare via tutti. Non riusciamo a capire cosa succedde e non riusciamo a scuotere la squadra.

"Discepoli, in ogni caso, va via e martedì arriverà il nuovo tecnico - continua Aletti - assieme a Lima e Galasso. Abbiamo un paio di nomi per quanto riguarda la conduzione tecnica e ora ci rifletteremo sopra. Dobbiamo scusarci nuovamente con tutti, ma con le scuse non risolviamo i problemi."

La Triestina era andata in vantaggio con Izzo al 5' del secondo tempo, ma i padroni di casa non hanno avuto grossi problemi a ribaltare il risultato sfiorando anche il quarto gol. La Triestina si ritrova ora vicina alla zona retrcoessione.

Voci di corridoio (non confermate dalla scoietà) danno Orsi e Incocciati in pole position per la panchina alabardata

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

  • Cronaca

    Draghi approva il nuovo decreto: resta il coprifuoco alle 22

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento