Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Triestina-Fersina Perginese 1-0 alla fine del Prmo tempo. A Segno Godeas dopo venti Secondi

Prima partita del 2014 – e prima giornata del girone di ritorno del Campionato Nazionale di serie “D”, girone “C” - per la Triestina che ospita al “Rocco” il fanalino di coda Fersina Perginese. E’ inutile sottolineare che la Triestina deve...

Prima partita del 2014 - e prima giornata del girone di ritorno del Campionato Nazionale di serie "D", girone "C" - per la Triestina che ospita al "Rocco" il fanalino di coda Fersina Perginese. E' inutile sottolineare che la Triestina deve ritornare alla vittoria tra le mura amiche, vittoria che manca da più di due mesi (3.11.2013, Triestina-San Paolo Padova 1-0). Rossitto si affida in attacco al terzetto Godeas, Sessolo e Bussi, assistiti da Wagner e Zetto a centrocampo.

Partono invece dalla panchina Nakim e Monti. Terreno allentato ma in sufficienti condizioni - a parte le aree di porta. Presenze ridotte sugli spalti del "Rocco": un migliaio o poco più gli spettatori. Dopo un minuto di silenzio i giocatori della Triestina si sono recati sotto la Curva Furlan per deporre un omaggio floreale a ricordo di Giovanni Colombin.

PRIMO TEMPO

Dopo 20 secondi rete della Triestina con Godeas che devia in rete la corta respinta del portiere dopo un cross dalla sinistra di Bussi. All'8° si fa viva la Perginese con un tiro di Corradi dal limite dell'area che si spegne sul fondo. Tre minuti dopo tiro di Zetto dal limite con conclusione debole e centrale, facilmente bloccata da Bonomi. 19°: gioco condizionato dalla fitta pioggia: gli ospiti trentini cercano di creare qualche azione in contropiede per pervenire al pareggio mentre la Triestina non si affanna più di tanto per cercare il raddoppio. 25°: ammonito Pisani per fallo su Bussi. Al 29° occasione per il raddoppio con Bussi che si trova a tu per tu con il portiere ospite ma la palla si ferma nel pantano e l'attaccante triestino non riesce a concludere in porta. Al 33° ammonito Zetto per fallo di mano. Al 35° occasione per gli ospiti con Crinelli che viene ben coperto da Del Mestre in uscita. Sul ribaltamento di fronte Bussi spreca sparando alto da buona posizione. 38°: Del Mestre è costretto a deviare in angolo un pallonetto velenoso; nella stessa azione infortunio per Piscopo che è costretto a lasciare il posto a Parini. 45: l'arbitro decreta quattro minuti di recupero. 47° bella iniziativa di Godeas con un tiro in diagonale che lambisce il palo alla sinistra di Bonomi. Un minuto dopo la Perginese sostituisce il numero 11 Corradi, rimpiazzato da Spanò. Al 49° l'arbitro fischia la fine del primo tempo. Partita non entusiasmante anche a causa della fitta pioggia che cade senza tregua da più di mezzora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina-Fersina Perginese 1-0 alla fine del Prmo tempo. A Segno Godeas dopo venti Secondi

TriestePrima è in caricamento