Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Triestina, Godeas e Piscopo incontrano il Presidente Mehmeti: «La società non vende»

9.22 - L'ariete di Medea ha pubblicato su Facebook una sintesi dell'incontro con la dirigenza triestina

La Triestina apre il paracadute. Si è momentaneamente rallentata la caduta libera che stava vedendo precipitare la squadra alabardata nel baratro del fallimento. Infatti ieri - in realtà alle 23 di martedì - il presidente Hamdi Mehmeti si è fatto vedere in città e sembra abbia risolto alcuni contensiosi economici più urgenti, ma si tratterebbe comunque di gocce nell'eoceano.

Oltre alle questioni economiche, Mehmeti si è occupato anche di questioni tecniche incontrando anche Godeas e Piscopo. L'Ariete di Medea ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una sintesi dell'incontro: «Cronaca della giornata: in riassunto la proprietà non vende, lunedi farà ripartire gli allenamenti, parlerà con stampa e tifosi cercando di ristabilire un contatto credibile e lo farà tramite mehmeti ...io con Piscopo torneremo a Trieste anche domani...non voglio dire se e' un bene o un male ma di sicuro rispetto allo stallo totale e' un passettino in avanti...le soluzioni oramai sono 2 , o si vende o si fa ma subito...Domani una nuova puntata forza Unione».

Delle parole che come detto non fanno uscire dal baratro la squadra, ma almeno danno un segnale. Nei prossimi giorni capiremo se è stato fatto un passo in avanti o si tratta dell'ennesimo fumo negli occhi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina, Godeas e Piscopo incontrano il Presidente Mehmeti: «La società non vende»

TriestePrima è in caricamento