rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Sport

Triestina, la Furlan: «Domenica la curva dovrà essere una bolgia, tutti con la bandiera»

Gli ultras presenzieranno giovedì all' allenamento della squadra che si terrà al Rocco alle ore 16.00

«Ultimo atto.....di questa stagione cosi' strana e drammaticamente unica nella storia della Triestina e della sua tifoseria. Grazie all'impegno dell'intero ambiente si e' riusciti a costruire una porta, creare un varco verso il domani.... ora bisogna aprirla, superare questa soglia, uscire dall'inferno!»

Lo rileva in una nota la Curva Furlan.

«C'e' bisogno di tutto e di tutti - continua la nota - , di una citta' che risponda, come sa fare, quando la storia chiama e il vento contrario e' forte. Si puntano i piedi,  si abbassa la testa e si va avanti. Domenica dobbiamo continuare in questo crescendo col quale abbiamo accompagnato il nostro rientro qualche settimana fa, la Furlan dev'essere una bolgia, i ragazzi del gruppo stanno preparando lo spettacolo con piu' coreografie per questa domenica storica. Come sempre chiediamo la massima collaborazione di TUTTI e per questo invitiamo TUTTI a portare una bandiera in curva e di entrare alle 15.30 perche' il colpo d'occhio sia impressionante già prima dell’ingresso delle squadre in campo».

«Dobbiamo toglierci di dosso - ancora la Furlan -  questi anni maledetti che sembrano non avere mai fine. Un altro pomeriggio di sofferenza per salvare una categoria che ci sta strettissima, ma per ripartire alla grande, dobbiamo superare questo ultimo, drammatico, ostacolo. Lo scorso anno lo stesso scenario, lo stesso spareggio a Dro, ma con la prospettiva di abbandonare il sostegno della Triestina per chissà quanto tempo. Ora e' diverso, questa volta si combatte e si soffre per un domani nuovo con delle basi finalmente solide».

«Per caricare la squadra - concludono gli ultras -  e far sentire ancor piu' la vicinanza e l'attaccamento, i ragazzi del gruppo presenzieranno domani all' allenamento della squadra che si terrà al Rocco alle ore 16.00; invitando naturalmente tutti a partecipare perche' i giocatori capiscano, attraverso la presenza massiccia della tifoseria, quale importanza abbia la partita di domenica per una citta' intera ed un blasone con 100 anni di storia!»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina, la Furlan: «Domenica la curva dovrà essere una bolgia, tutti con la bandiera»

TriestePrima è in caricamento