rotate-mobile
La gara di andata

Triestina-Palermo 1 a 2 | Le pagelle: Rapisarda tiene viva la sfida, ma l'uno-due di Floriano è micidiale

La doppietta di Floriano stende l'Unione che, tranne che nel forcing finale, non riesce mai a far male alla squadra di Baldini. Sarno cambia volto alla partita, ma i due goal del Palermo pesano come un macigno

La doppietta di Floriano stende l'Unione. Rapisarda, a qualche minuto dalla fine tiene viva la sfida del Barbera, ma per passare il turno ci vorrà veramente un'impresa. Sui singoli bene Sarno e Galazzi, malissimo Trotta e Lopez. 

Offredi 6

Bravo sul sinistro di Brunori e sul destro di Floriano, dopo il pasticcio in combinata con Volta. Sulla doppietta dell'esterno sinistro rosanero può davvero poco. 

Rapisarda 7

Dopo qualche minuto è bravissimo a chiudere la diagonale su Brunori ma se nella corsa è il solito Rapisarda, non si può dire lo stesso sulla precisione balistica. Sbaglia un cross per Gomez che grida ancora vendetta. Al 51' arriva come un treno in sovrapposizione su Sarno e, da due passi, centra la traversa. Al 76' Massolo gli nega la gioia del goal dopo un preciso - ma lento - destro ad incrociare. A due minuti dalla fine spinge in rete la bella punizione di Sarno. 

Negro 6 

Parte bene e si vede che ci mette concentrazione sulla marcatura di Brunori. Si fa male su una ripartenza del Palermo. Sfortunato. La sua uscita toglie solidità al reparto difensivo. 

Ligi 6 

Fino a quando Negro fa il lavoro sporco e a lui "tocca" la fase di impostazione la prestazione è positiva. Dal suo sinistro (molto casuale) Sarno inventa l'assist per Rapisarda e per la traversa. Poi alcune solite "ligiate". L'ammonizione la prende solo perché il signor Gualtieri non vede che Brunori lo strattona, mentre nota solo il calcione con cui si vendica sul forte attaccante rosanero. 

St Clair 4.5

E' vero che sui due traversoni che portano alla doppietta di Floriano tutto il reparto difensivo è schierato male, ma è altrettanto vero che almeno nel raddoppio è in anticipo di diversi metri. Nell'unico tempo che Bucchi gli concede sono più gli errori che le giocate positive. Paga lui per tutti. 

Calvano 5.5

Molto spesso in ritardo, Luperini lo infila quasi sempre alle spalle. Forse non è neanche colpa sua, forse si doveva prevedere. Nel secondo tempo un po' meglio, con qualche buon recupero e alcune scivolate che infiammano il pubblico.  

Crimi 5.5

Parte discretamente bene, con alcuni disimpegni di pregevole fattura. Poi l'errore - assieme a Ligi - sul calcio di punizione che porta al vantaggio rosanero. L'educazione calcistica insegna che, dopo un fallo, per evitare una ripartenza "scoperta", ci si deve mettere davanti al pallone. Ammonito, nel secondo tempo Bucchi lo mette a fare il trequartista: piccolo particolare, per quel ruolo bisogna avere una marcia in più. E lui va a corrente alternata. 

Lopez 5

Esce al 31' per Galazzi. La mezz'ora di campo lo vede protagonista di tante rimesse con le mani, un'incapacità di stare sull'uomo non indifferente e un passo da giocatore vicino al pensionamento. Anche basta, grazie. 

Trotta 4

Un vero fantasma. Nella partita in cui dovrebbe andare a mille gioca sulle punte, senza prenderla mai. Ancora una volta poco, pochissimo, anzi nulla. Ha poca grinta e un atteggiamento che remissivo è dir poco. 

Procaccio 4.5 

Nella partita che conta è quasi sempre a terra perché fisicamente parlando è sempre inferiore ad Accardi. Per il resto non tocca palla. Esce al 74'.

Gomez 5 

La difesa del Palermo non è quella della Pro Patria e si vede. Non incide mai sulla partita, eppure si sbatte e tenta di onorare la maglia. Ammonito.  

Volta 5 

Sui due goal è messo veramente male. Purtroppo, con la sua entrata il reparto difensivo perde solidità e si fa infilare per ben due volte.  

Sarno 7

Probabilmente tra i migliori in campo in casa rossoalabardata, per quello fatto vedere nel secondo tempo con un paio di aperture eleganti e l'assist al bacio per Rapisarda che da due passi prende la traversa. L'assist per l'incornata di Rapisarda è da incorniciare. 

Galazzi 6.5

Ha sui piedi l'occasione per accorciare le distanze ma il tiro viene sporcato. Ne ha un'altra qualche minuto dopo, ma il destro è debole e viene "parato" in area. Chiamato a sostituire Lopez, entra bene, con voglia. Sul secondo goal l'assist per Floriano parte dalla sua fascia. 

Giorico 5

Non tocca palla. Dispiace, ma è anche lui sul fare del pensionamento.  

De Luca 5.5

Un paio di momenti di entusiasmo e di verve. Ma non molta lucidità, dalle sue parti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina-Palermo 1 a 2 | Le pagelle: Rapisarda tiene viva la sfida, ma l'uno-due di Floriano è micidiale

TriestePrima è in caricamento