Sport

Triestina, pareggio esterno sul campo dell'Union Ripa

Finisce 1-1 con il nono risultato utile consecutivo dei Ferazzoli Boys. Vantaggio della squadra di casa nel primo tempo su rigore con Mastellotto, pareggio a metà del secondo tempo grazie a Fiore. Ammonito capitan Piscopo che, diffidato, salterà il big match contro il Padova

L’Unione rispolvera il vestito nero per l’importante sfida salvezza contro l’Union Ripa mentre mister Ferazzoli ripropone lo stesso modulo vincente contro il Giorgione con l’inserimento a centrocampo del rientrante Bedin al posto di Arvia. La Triestina parte col piede giusto con una punizione di Manzo (De Carli si salva in angolo), salvo poi subire il ritorno dei padroni di casa ancora a secco di vittorie nel girone di ritorno.

I neroverdi si affacciano dalle parti di Di Piero con un paio di calci d’angolo e con un tentativo piuttosto ingenuo di Solagna, ammonito per simulazione. Al 19' Crosato spaventa la formazione di Padavena centrando la traversa con un beffardo tiro-cross molto arcuato. Al 23' il signor Bendandi fischia un generoso calcio di rigore ai veneti per un intervento deciso di Fiore su Mastellotto in area di rigore alabardata: lo stesso numero dieci si incarica della trasformazione del penalty spiazzando Di Piero.

Rocco non perde tempo e imbastisce una reazione rabbiosa concludendo debolmente un diagonale verso la porta di De Carli. Ci prova quindi Giannetti a rimettere la gara sui binari della parità con un colpo di testa troppo alto. Errori in disimpegno affliggono entrambe le compagini che stentano a sviluppare una manovra armoniosa e corale. Nel finale di frazione Fiore rimedia con furbizia a una leggerezza in disimpegno di Giannetti stendendo Mastellotto lanciato a rete. Inevitabile l’ammonizione inflitta dal fischietto ravennate all’indirizzo del difensore campano.

La ripresa si apre con un doppio cambio operato da mister Ferazzoli: Aquilani sostituisce Spadari rafforzando il reparto offensivo e Celli (al posto di Giannetti) assicura maggior spinta sulla corsia di sinistra. Migliora la fluidità nel gioco della formazione alabardata, ma i ragazzi di Ferazzoli faticano a innestare bomber Rocco, bene imbrigliato dalla retroguardia neroverde. Il nervosismo sale e capitan Piscopo paga dazio vedendo un cartellino giallo che gli farà saltare la sfida con la capolista Padova, in programma tra sette giorni.

Al 18’ una punizione di Milicevic viene salvata sulla linea da Solagna, ma nessuno può graziare De Carli sul perfetto colpo di testa di Fiore (22') sugli sviluppi di un corner battuto dalla destra del portiere da Manzo. Mister Parteli inserisce Cibin e Tomasi per arginare l’euforia rosso alabardata, mentre Ferazzoli butta il giovane Giordano nella mischia. L’Union Ripa non sta a guardare e Di Piero salva d’istinto una conclusione ravvicinata di Cibin e replica respingendo coi pugni un destro violento di Gjoshi. L’Unione a trazione offensiva soffre gli attacchi casalinghi e, al 38', tira un sospiro di sollievo quando Mastellotto non riesce a deviare in porta il più facile dei cross del bravo Frangu: la palla sfila a un palmo dal palo gettando nella disperazione il pubblico del “Boscherai”.

Finisce 1-1 con il nono risultato utile consecutivo dei Ferazzoli Boys.

UNION RIPA LA FENADORA-UNIONE TRIESTINA 1-1

MARCATORI: 24’pt Mastellotto, 22'st Fiore

UNION RIPA LA FENADORA: De Carli, De Checchi, Frangu, De March, Antoniol, Malacarne, Gjoshi, Tibolla (29’st Tomasi), Solagna (29’st Cibin), Mastelloto, Dassiè (35'st Sommavilla). A disposizione: Salsano, Slongo, Venturin, De Min, Tomasi, Ponik, Savi. Allenatore: Parteli.
UNIONE TRIESTINA: Di Piero, Crosato, Giannetti (1’st Celli), Spadari (1’st Aquilani), Piscopo, Fiore,Proia, Bedin, Milicevic (35'st Giordano), Manzo, Rocco. A disposizione: Zucca, Antonelli, Ventura, Thiam, Gusella, Arvia. Allenatore: Ferazzoli.

ARBITRO: Bendandi di Ravenna. Assistenti: Calapai di Bologna e Saccone di Forlì

NOTE: Ammoniti: Solagna, Fiore, Piscopo, Manzo. Recupero 0’ e 3'.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina, pareggio esterno sul campo dell'Union Ripa
TriestePrima è in caricamento