menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Triestina salvata dal fallimento, Pontrelli lascia al veneto Silvano Favarato

Il duo Pontrelli-Di Piero vende le quote societarie all'imprenditore veneto, con diversi interessi a Trieste, in particolare in porto: già da oggi la nuova proprietà prenderà in mano la gestione della squadra. Probabile la proroga di 60 giorni per un nuovo concordato

Scongiurato l'ennessimo fallimento per la Triestina, o meglio Unione Triestina 2012: questa mattina in Tribunale, davanti al giudice Merluzzi, pm, avvocati delle società che avevano chiesto il fallimento, Marco Pontrelli ha deciso di passare la patata bollente a un acquirente dell'ultimo minuto (il preliminare d'acquisto infatti risale a questa mattina, ha confermato l'avvocato Lunder). Si chiama Silvano Favarato ed è un imprenditore di Treviso, che però risiede a Trieste e ha diversi interessi nel porto.

Entro domani mattina il nuovo presidente - che, stando alle parole di Lunder, sarebbe promotore di una cordata triestina - dovrà presentare una fideiussione bancaria da 500 mila euro, così da poter ricevere altri 60 giorni di proroga per un nuovo concordato da stipulare con chi ha richiesto il fallimento (quattro delle cinque istanze già sono state ritirate). La cessione definitiva delle quote dell'Unione Triestina 2012 avverrà entro fine mese e comporterà ovviamente anche l'assunzione di tutti i debiti).

Già in questi giorni poi dovrebbero arrivare dei giocatori da Padova (squadra con cui Favarato sembra avere rapporti solidi), per far fronte anche agli svincoli dei giocatori fuori rosa, con i quali, ha confermato Lunder, sono già stati trovati gran parte degli accordi di svincolo.

Da sottolineare infine una nota negativa che già getta nello sconforto i tifosi: subito dopo la gioia per l'addio di Marco Pontrelli, cercando su Google, i gruppetto di fedelissimi ha scoperto che il nuovo presidente è stato inibito per 6 mesi in quanto, da presidente dell'Union Quinto non ha pagato un allenatore nella stagione 2012/2013; per non parlare delle controversie per la gestione dello stadio avute con il Comune di Quinto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

  • Cronaca

    Draghi approva il nuovo decreto: resta il coprifuoco alle 22

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento