Sport

Triestina, ripresi gli allenamenti dopo lo sciopero

Stando a quanto riportato da CitySport nel pomeriggio i giocatori hanno ripreso gli allenamenti dopo le rassicurazione telefoniche da parte della proprietà (ancora a Roma) sull'erogazione degli stipendi

«La squadra di Ferazzoli è tornata al lavoro nella seduta del pomeriggio. A quanto risulta, i pagamenti non sono ancora arrivati (esclusi i quattro giocatori che hanno ricevuto i bonifici previsti) ma, dopo una serie di colloqui telefonici con la dirigenza, che al momento è ancora a Roma, il gruppo ha deciso di riprendere gli allenamenti». La conferma dello stop allo sciopero arriva da CityNews, che aveva dato la notizia dello sciopero da parte dei giocatori rosso-alabardati iniziato nel pomeriggio di ieri

Stamattina è andato di scena il secondo giorno consecutivo di sciopero dagli allenamenti per i calciatori della Triestina. Come vi avevamo raccontato ieri, alle parole, i giocatori hanno fatto seguire i fatti: ieri, dopo aver controllato i loro conti correnti e aver appurato che non erano giunti i bonifici promessi dalla società (che deve loro diverse mensilità di stipendio), hanno deciso di non allenarsi.

Poco dopo, stando alle notizie trapelate, sembra che solo quattro (e non si sa in che percentuale) siano stati pagati. Così, agli allenamenti di oggi - spiega CitySport -, i calciatori hanno deciso di reiterare lo sciopero in attesa di quanto dovuto.

I vertici societari sono a Roma (nei giorni scorsi il presidente Pontrelli aveva rilasciato a Telequattro delle dichiarazioni infuocate), ma dovrebbero giungere nei prossimi giorni in città per chiarire la situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina, ripresi gli allenamenti dopo lo sciopero
TriestePrima è in caricamento