Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Triestina-San Paolo Padova 0-0 alla fine del primo tempo

Per la decima giornata di andata del campionato nazionale di serie “D” – girone “C” la l’Unione Triestina 2012 ospita al “Rocco” il San Paolo di Padova, squadra che, con 13 punti, precede di due punti la compagine alabardata. La Triestina...

Per la decima giornata di andata del campionato nazionale di serie "D" - girone "C" la l'Unione Triestina 2012 ospita al "Rocco" il San Paolo di Padova, squadra che, con 13 punti, precede di due punti la compagine alabardata.
La Triestina conferma la formazione che ha battuto in trasferta l'Union Ripa: 4-3-3 con attacco consegnato nelle mani di Godeas, Sessolo e Da Ros. Presenti al Rocco poco più di un migliaio di spettatori con qualche tifoso proveniente dalla vicina Padova. La Curva Furlan ha dedicato un ricordo a Gabriele Sandri, tifoso della Lazio morto l'11 novembre 2007.

PRIMO TEMPO

Secondo minuto: tre corner consecutivi per l'Unione senza esito. Al nono occasione per il San Paolo con un tiro da fuori deviato in angolo da Del Mestre. Due minuti dopo calcio di punizione per la Treistina da posizione interessante: la battuta secca di Wagner viene deviata dalla barriera e sibila sopra la traversa. Nessuno sviluppo dal corner conseguente. Al 17° occasione per Sessolo che da buona posizione manda alto sopra la traversa. Un minuto dopo altra punizione per la Triestina dal vertice destro dell'area patavina: il tiro è respinto dalla barriera ma, nella prosecuzione dell'azione gran tiro dal limite di Wagner che Savi devia in calcio d'angolo. La squadra veneta si riaffaccia in area alabardata conquistando un corner ma l'azione si spegne. Al 22° altra opportunità per la Triestina grazie a calcio piazzato da posizione centrale: il tiro di Da Ros è troppo largo e si spegne sul fondo. Al 26° occasione per gli ospiti con Bedin, che dalla destra scocca un tiro che si perde di poco a lato. Al 33° l'occasione più pericolosa fino a quel momento è del san Paolo con Moresco che si presenta solo davanti a Del Mestre che riesce a respingere. Unione in bambola che un minuto dopo rischia di capitolare: il tiro di Moresco viene respinto corto da Del Mestre, irrompe Bedin il cui tiro si stampa sotto la traversa e rientra in campo. Al 36° Da Ros viene sostituito da Stentardo. Al 43° altra punizione dal limite per i rossoalabardati: Wagner appoggia in area, il portiere smanaccia e Piamzzoni sbaglia da pochi passi mandando oltre la traversa. Sul ribaltamento di fronte occasione per i veneti con una conclusione da fuori area che Del Mestre devia in angolo. Dopo il corner l'arbitro fischia la fine senza concedere recupero. La squadra di Rossitto ha cercato di costruire qualcosa in fase offensiva ma il San Paolo in contropiede ha creato le occasioni più pericolose del primo tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina-San Paolo Padova 0-0 alla fine del primo tempo

TriestePrima è in caricamento