menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trofeo Citta di Trieste, buona Italia contro Michigan: 44-34 dopo i primi 2 quarti

Discreta l'Italia nonostante le assenze di Datome e Bargnani, infortunatosi ieri sera contro la Georgia allaca

Dopo la vittoria al fotofinish di ieri sera all’esordio con la Georgia, gli azzurri sono impegnati nella seconda giornata del trofeo “Città di Trieste” contro la Michigan State Spartans battuti agevolmente all’esordio dalla Russia, avversaria di domani sera degli azzurri.

Italia senza Datone e Bargnani infortunato ieri ad una caviglia

Buona cornice di pubblico nonostante l’orario pomeridiano dell’incontro (a causa di esigenze televisive)

L’Italia schiera Della Valle, Belinelli, Aradori, Gentule, Poeta, Gallinari, Cusin, Cervi, Melli, Cinciarini, Hackett, Pascolo e Polonara.

Michigan con Ahrens, Bess, Forbes, Costello, Nairn, George, Clark, McQuaid, Davis, Goins, Van Dyk, Schilling, Wollenman e Valentine.

PRIMO QUARTO

Prima palla a favore dell’Italia. Ma errore da 3 di Gallinari smarcato. Dall’altra parte palla persa in attacco dagli americani che però sbloccano da 3 con Forbes dopo un minuto (0-3) ma Belinelli risponde sempre dall lunga distanza. Valentine da sotto per il nuovo +2 per gli americani. Fallo di Clark su Gallinari che va in lunetta e fa ½ (4-5). Gentile recupera palla in difesa si fa tutto il campo ma il tiro non va a buon fine, dopo 2’ 30’’ 4-5.

Molta confusione ed azione in attacco e dopo un recupero in attacco Cinciarini porta l’Italia in vantaggio per la prima volta (6-5). Ancora Belinelli per il +3 Italia (8-5). Dopo 4’10’’ fallo antisportivo contro l’Italia: Bess ne fa ½ in lunetta (8-6) e l’azione non produce effetti ma da 3 Belinelli è impeccabile per l’11-8. Valentine da due riporta l’Italia a -3 a metà quarto. Belinelli libera Cusin che da sotto può schiacciare, subisce fallo e va in lunetta a 4’ 20’’ da fine quarto. Tito libero a buon fine e +6 Italia (14-8). Ancora Belinelli scatenato da 3 fa volare l’Italia a +9 (17-8) a 3’49’’ da fine quarto. Time-out immediato per l’allenatore americano . Americani che nel frattempo hanno raggiungo la quota bonus di falli (l’Italia con solamente 2). Wollenman da sotto per il -7 ma Polonara imbeccato da Melli riporta le distanza sui 9 punti, subisce fallo e può andare in lunetta, sbaglia ma Melli recupera. Sempre Polonara tocca al linea di fondo con la palla e sfera che torna agli americani. Ancora Valentine micidiale due volte da 3 per il 19-16. Belinelli sbaglia da sotto. Fallo su Cinciarini che dalla linetta fa 2/2 (20-16) e da 3 l’Italia vola sul + 7 (23-16). Belinelli ancora da 3 sbaglia ma subisce fallo e potrà andare in lunetta per 3 liberi e li realizza tutti e tre (26-16). Errore in attacco da parte degli americani e l’Italia avrà l’ultima palla del primo quarto, ma Belinelli è impreciso. Finisce 26-16. Discreta Italia specie sul finale di quarto ma troppi errori da entrambe le parti. 12 punti per Belinelli,5 per Polonata. Tra gli americani 10 Valentine.

SECONDO QUARTO

L’Italia con Polonara, Hackett, Melli, Della Valle e Aradori. Valentine subito da 2 (26-18). Melli da 2 riporta l’Italia in vantaggio a doppia cifra (28-18) dopo 2’ minuti.  Da tre gli americani sono impeccabili e si riportano a -7 (28-21). Time-out Italia. Sul ritorno al parquet Aradori piazza il tiro da 2 punti del nuovo +9 (30-21) e Hackett da 2 porta a +11 gli azzurri dopo 4’ minuti (32-21).  Bomba di Della Valle per il nuovo massimo vantaggio, + 24 (35-21). Goins da sotto facilmente da 2 (35-23).  Della Valle a Cusin smarcato sotto canestro realizza facilmente da 2, seguito da Schilling da sotto sempre da 2 a 4’ dalla fine.

Una tripla italiana  e due liberi di Hacket fisano il risultato sul 42-28 a 2’ 45’’ da fine quarto. Doppio libero a buon fine per  gli americani (42-30) e time-out Italia a 2’ 30’’ da fine quarto.  Mc Quaid e Costello da 2, 42-34 Italia.  Gentile entra, tira subisce fallo e può andare in lunetta a 17 secondi da fine del primo tempo, 2/2 e nuovo +10 (44-34).  Finisce qua il secondo quarto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento