Sport

Unione Triestina 2012-Calcio Marano 0-0 dopo il primo tempo

Per la dodicesima giornata del girone di andata del campionato Nazionale di Serie “D” – girone “C” la Triestina anticipa al “Rocco”, su richiesta della squadra ospite, l’incontro con il Marano Calcio. Ѐ la partita che potrebbe dare segnali...

Per la dodicesima giornata del girone di andata del campionato Nazionale di Serie "D" - girone "C" la Triestina anticipa al "Rocco", su richiesta della squadra ospite, l'incontro con il Marano Calcio. ? la partita che potrebbe dare segnali importanti sulla vera consistenza della squadra alabardata in quanto la squadra veneta del Calcio Marano occupa la seconda posizione in classifica con 28 punti ed è l'unica squadra che, fino a questo momento, è riuscita a tenere il ritmo della capolista Pordenone, che di punti ne ha 30.

Serata fresca con vento di bora che ha tenuto parecchia gente a casa: circa un migliaio i presenti, tra i quali una ventina di tifosi giunti dal Veneto. Osservato un minuto di silenzio per ricordare il Campione Olimpico Raimondo d'Inzeo - vincitore nell'equitazione della medaglia d'oro olimpica a Roma nel 1960 - morto ieri all'età di 88 anni.

PRIMO TEMPO

Triestina che si dispone con i modulo 4-4-2 con la coppia Godeas-Sessolo in attacco. Nulla da segnalare nei primi sei minuti di gioco: gioco prevalente a centrocampo. Al 12° prima occasione per gli ospiti, complice uno svarione della difesa alabardata: incursione di Cunico in area che appoggia in mezzo per Gattoni che a pochi passi dalla porta mette alto. Al 16° la Triestina si fa vedere con un tiro di Nakim, a lato. Al 19° calcio di punizione per il Marano da una ventina di metri dalla porta, il tiro viene respinto dalla barriera alabardata. Al 21° ammonizione di Nakim per gioco scorretto. Al 23° seconda ammonizione per Nakim a causa di un'entrata troppo decisa e pericolosa, con conseguente espulsione per il numero 4 alabardato. Al 29° occasione ancora per il Marano con una girata di Pozza su cross di Tuniz: miracolosa respinta di Del Mestre. La squadra ospite pressa gli alabardati alla ricerca del vantaggio; al 38° doppia sostituzione per il Marano: entra Dal Dosso per Pozza e Beccaro per Cunico. Anche la Triestina effettua una sostituzione: entra Zetto al posto di Stentardo. Due minuti di recupero. Al 47° l'arbitro fischia la fine del primo tempo. Triestina in dieci uomini che riesce a contenere la squadra veneta ma che non è in grado di pungere in attacco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unione Triestina 2012-Calcio Marano 0-0 dopo il primo tempo

TriestePrima è in caricamento