Sport

Vittoria dopo i tiri di rigore (30-29) del Principe Trieste sulla capolista Loacker Volksbank Bolzano

22.50 - Convincente prova dei ragazzi di Hrvatin, senza l'apporto di Diordijevic e Pernic

L’avventura del PrincipeTrieste nella Poule Playoff 2016/17 è iniziata affrontando ancora la capolista Loacker Volksbank Bolzano, che due settimane fa aveva espugnato il Palachiarbola, costringendo i ragazzi di Hrvatin a partire in questa seconda fase con zero punti in virtù della quarta posizione, superata da Merano per differenza reti. Questa sera la formazione giuliana, pur priva di pedine importanti quali Diordjievic e Pernic, grazie ad un cuore immenso è riuscita a prevalere sulla capolista per 30-29 dopo i tiri di rigore, conquistando così due punti. Loacker subito avanti 2-0 nel giro di un minuto con Gaeta e Dapiran; Il Principe ha ricucito subito con Bellomo e Visintin. Bolzano ha cercato di scappare andando a segno con Sonnerer e Turkovic ma Trieste non ha mollato la presa e, grazie ad alcuni decisivi interventi di Postogna, è riuscita a conquistare il primo vantaggio (8-6) con due reti consecutive di Bellomo. La reazione degli altoatesini non si è fatta però attendere e si è concretizzata con un parziale di 4-0 firmato da Dapiran (2 reti), Sporcic e Sonnerer. Radojkovich ha comunque tenuto i biancorossi giuliani sempre a contatto con la quadrata formazione ospite; Trieste  andando ha chiuso in vantaggio (13-12) la prima parte dell'incontro, grazie ad una realizzazione sulla sirena del nostro Di Nardo. La ripresa è iniziata con Trieste un po’ in confusione che ha subito la rimonta del Loacker, costringendo Hrvatin a chiamare time-out per correre prontamente ai ripari. La difesa 5-1 con Sandrin ad uscire sugli attaccanti ospiti ha portato beneficio e la Pallamano Principe è riuscita a riportarsi avanti con le realizzazioni di Oveglia e Di Nardo. L’attacco ospite non ha lasciato però scampo a Postogna e si è riportata avanti 20-23 a metà del secondo tempo. Con grande volontà e carattere Oveglia e compagni non si sono dati per vinti: il tiro di rigore di Dovgan e Modrusan che chiude la porta a Turkovic danno la carica ai ragazzi di Hrvatin, i quali riescono a pareggiare ancora con Di Nardo. Grazie ad un preciso Dovgan dai sette metri ed un incontenibile Di Nardo, il Principe si è trovata in vantaggio a tre minuti dalla fine dell'incontro, fallendo anche la possibilità di allungare. Nel concitato minuto finale ancora un formidabile Modrusan para il rigore di Dapiran e fornisce a Trieste quaranta secondi per confezionare la rete della vittoria; la difesa ospite ha chiuso tutti i varchi: l’ultima emozione è data da un tiro franco di Udovicic a tempo scaduto, con palla che si è infranta sulle braccia tese della barriera altoatesina. Ci sono voluti pertanto i tiri di rigore per sancire la vincitrice dell’incontro: per la Principe Trieste sono andati a segno Radojkovic, Dovgan ed Oveglia mentre si sono visti parare i rispettivi tiri Visintin ed Anici. Per la Loacker hanno realizzato Sonnerer e Gaeta mentre Innerebner si è visto parare il rigore da Modrusan (terzo rigore neutralizzato della serata) e Postogna si è opposto con successo a Moretti. L’ultimo rigore è stato affidato all'ex Dapiran, opposto a Postogna: il pallone scheggia la traversa ed esce, per la Pallamano Principe Trieste è arrivato il momento di esultare e di festeggiare con il consueto girotondo a centrocampo tra gli applausi del caloroso pubblico triestino. Nell’altra partita Merano ha superato Pressano 25-24 e pertanto la classifica dopo la prima giornata della Poule Playoff è la seguente: Bolzano 10, Merano e Pressano 6, Principe Trieste 2.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittoria dopo i tiri di rigore (30-29) del Principe Trieste sulla capolista Loacker Volksbank Bolzano

TriestePrima è in caricamento