rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Volley

Serie B: vittoria fondamentale per il CUS Trieste, il 3-1 con Portogruaro vale il quartultimo posto

La formazione friulana è riuscita a superare Valsugana in classifica, tenendo a distanza la zona calda

Torna alla vittoria l’MV Group Cus Trieste, in una partita che era assolutamente da vincere: la sfida con Portogruaro, al PalaCus, termina con un perentorio 3 - 1 per i ragazzi di Jasmin Cuturic, che hanno tirato fuori il carattere e hanno massimizzato il lavoro duro svolto in allenamento, durante la settimana. Dopo il rovescio con Cornedo, il morale della truppa non era di certo altissimo ma capitan Gnani e soci sono stati bravi a ritornare in palestra e tuffarsi a testa bassa in una mole di lavoro davvero qualitativa: nei primi due set, pochissimi errori e grande attenzione anche alle piccole cose, il solito “mantra” richiesto da coach Cuturic.

I risultati arrivano, eccome: primo set dominato, con Portogruaro che termina a 12, mentre nel secondo set i veneti riprendono un pò di coraggio, ma è sempre il Cus Trieste che riesce a rimanere avanti a condurre, con tranquillità e concretezza. Prestazione di squadra notevole per l’MV Group, che poi nel terzo set accusa un piccolo calo di concentrazione: la Portomotori, di contro, inizia a macinare gioco e riesce a finalizzare qualche pallone prezioso, tanto che il set viene giocato punto a punto.

Il Cus, nel finale, accusa la pressione del team veneto e, complice qualche errore di troppo, si arrende 23 - 25 lasciando un set alla Portomotori. Sotto la spinta del tifo del PalaCus, però, Allesch e soci interpretano alla grande il quarto set: partenza sottotono, Portogruaro riesce a guadagnare qualche lunghezza di vantaggio, ma alcune difese e rigiocate del Cus permettono di ribaltare il risultato. Gli universitari non mollano fino alla fine e si impongono per 25 - 20, conquistando set e partita e potendo liberare la propria esultanza. 

Così capitan Gnani a fine gara: “Questi tre punti devono darci morale; dobbiamo tornare ad essere consapevoli delle nostre capacità e punti di forza ma, allo stesso tempo, capire che dobbiamo giocare ogni partita al massimo perchè questo è un campionato dove veramente possiamo vincere o perdere con chiunque. Il prossimo match è un altro scontro diretto importantissimo contro Il Pozzo Pradamano, nel quale dobbiamo cercare di portar a casa più punti possibile, per salire ulteriormente in graduatoria”. Il tabellino del match:

CUS TRIESTE - PORTOGRUARO   3-1 (25-12; 25-21; 23-25; 25-20)

MV Group Cus Trieste: Vattovaz, Princi, Berti, Michelon, Blasi A., Gerdol (L2), Improta, Vecellio, Dose (L1), D’Orlando, Sartori ne, Gnani, Allesch, Gambardella. All. Cuturic

Portomotori Portogruaro: Pilot 2, Collalto 20, Grazzi 11, Bomben 18, Trevisiol 5, Bolzan 9, Paludet (L1), Milan, Busatto ne, Vinante, Lorenzon, Bertacche, Gabana. All. Renosto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: vittoria fondamentale per il CUS Trieste, il 3-1 con Portogruaro vale il quartultimo posto

TriestePrima è in caricamento