Sport

Vota anche tu, Online, per il Festival della Canzone Triestina

Si vota via internet per il 35.o Festival della Canzone Triestina Per il terzo anno consecutivo sta correndo via etere il Referendum Musicale Cittadino, giunto alla sua 28.a Edizione, e si possono valutare le videoclip dei brani, quale seconda...

Si vota via internet per il 35.o Festival della Canzone Triestina

Per il terzo anno consecutivo sta correndo via etere il Referendum Musicale Cittadino, giunto alla sua 28.a Edizione, e si possono valutare le videoclip dei brani, quale seconda graduatoria ufficiale del recente 35.o Festival della Canzone Triestina.

Dopo la classifica in teatro con i voti della Giuria Tecnica di esperti ora l'evento ha questo importante seguito con l'indicazione delle canzoni maggiormente preferite da parte del vastissimo pubblico di internet formato sia dai triestini, ma anche da altre regioni e dall'estero, come confermato dai due precedenti Referendum con votazioni provenienti anche da vari altri paesi europei come pure dall'America e dall'Australia.

Questa tradizionale "Sanremo Triestina" - curata dall'organizzazione di Fulvio Marion e dall'Associazione Meta - da oltre 35anni riprende gli storici e festosi concorsi della canzone dialettale approdati nel lontano 1893 sul palcoscenico del Politeama Rossetti.

L'evento è abbinato a quello regionale dedicato alla "Canzone Dialettale del Friuli Venezia Giulia", a sua volta collegato al Concorso Interregionale della Canzone Dialettale del Triveneto. Per esprimere un voto basta entrare esclusivamente in www.facebook.com/FestivalDellaCanzoneTriestina. Le videoclip sono anche visibili nel sito del Festival, su google plus, su youtube.com/FestivalCanzoneTriestina e su twitter.com/CanzoneTrieste.

Si potrà votare sino al 15 febbraio prossimo. Precisa Marion, anche ideatore del Referendum: "Sarà indicativo sapere se il giudizio espresso in teatro dalla giuria di qualità degli esperti verrà confermato o modificato dal vasto pubblico on line, grazie ad un giudizio ponderato per la possibilità di riascoltare ripetutamente i brani in lizza e quindi valutarne le qualità. La rete del web certamente si sta dimostrando un fondamentale mezzo promozionale per diffondere e apprezzare ampiamente anche all'estero questo nuovo repertorio musicale di canzoni triestine".

E quindi sarà interessante sapere se le prime canzoni nel Festival manterranno o meno la classifica in teatro, e precisamente: prima "Beata gioventù" di Christian Agosta per il "D.Inside" (Daniel & Nicole), seconda "Baba Free" di Leonardo Zannier e Andrea Bussani, pure interprete nel trio "Noi & LorE" (con Gabriele Pistrin e Lorenzo Rutter), terza "Bona fortuna" di Massimiliano Cernecca (in arte "Maxino") per "Giuly & Lory (terna vincitrice delle due precedenti Edizioni del Festival), ed anche "Un gramo de magia" - Premio della Critica -, interprete Iside Poloiaz, pure autrice insieme con Daniele Moretti e Francesco Carrafiello.

Per la cronaca l'annuale ambito Premio "Triestinità" è stato conferito in teatro al giornalista e critico musicale triestino Mario Luzzatto Fegiz.

Nella foto di Claudio Micali: i tre vincitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vota anche tu, Online, per il Festival della Canzone Triestina

TriestePrima è in caricamento