Stabilizzazione precari a Trieste, soddisfazione dei "Docenti della disciplina dei diritti umani"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Il Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei Diritti umani esprime grande soddisfazione per come si è conclusa la fase C del piano straordinario delle assunzioni della Buona Scuola. Dalle ore 16 di martedì 10 novembre, circa 274 precari (228 posti comuni; 28 posti comuni contingente scuole lingua slovena; 18 posti di sostegno) hanno ricevuto la proposta di assunzione da parte del MIUR con destinazione provincia di Trieste. La procedure informatiche messe a punto dal Ministero pare abbiano sortito un esito positivo. Per tanti di noi, l’incubo è finalmente finito. Auguriamo a tutti quanti ed in particolare ai circa 23 immessi in ruolo nella classe di concorso A019 – discipline giuridiche ed economiche un buon lavoro. E auspichiamo che con le prossime iniziative del MIUR si possano risolvere anche le problematiche di chi ancora è in attesa. Il nostro movimento continuerà a seguire attentamente i prossimi sviluppi nel mondo della scuola.

Prof. Romano Pesavento

                                                                                                                             Presidente Coordinamento nazionale

                                                                                                                    dei docenti della disciplina dei diritti umani

Torna su
TriestePrima è in caricamento