TriestePrima

Vetro, la mia seconda pelle

Al via gli appuntamenti collaterali e le visite guidate alla mostra “Vetro, la mia seconda pelle”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Al via gli appuntamenti collaterali e le visite guidate alla mostra “Vetro, la mia seconda pelle” Quattro appuntamenti, tra visite guidate, incontri e concerti. E’ la proposta d’iniziative collaterali a margine della mostra “Vetro, la mia seconda pelle”, che per la prima volta presenta a Trieste, al Magazzino delle Idee, circa 170 opere della designer del vetro Gordana Drinković. Tra le più importanti rappresentanti della scena artistica croata, Drinković si occupa di design e collabora con alcune celebri fabbriche del vetro da più di 25 anni, nel corso dei quali ha realizzato più di 500 opere, di cui una gran parte è stata prodotta in forma di pezzi unici o di serie esclusive che appartengono a collezioni private in Croazia e nel mondo. Per raccontare i diversi risvolti di quest’insolita esposizione visitabile fino al 9 settembre la critica d’arte Marianna Accerboni ha messo a punto un calendario d’incontri che accompagnerà i visitatori che vorranno approcciarsi alla mostra. Si partirà venerdì 20 luglio, alle 19, con una visita guidata alla mostra condotta da Accerboni, per poi proseguire venerdì 3 agosto alle 19 con un incontro con un esperto del Museo del Vetro di Murano, ideato per mettere a confronto i diversi metodi e le diverse tradizioni e culture del vetro del Nord Est europeo, rapportate all’arte di Gordana Drinković. L’appuntamento sarà strutturato come una conversazione a più voci, cui parteciperanno anche Damir Murkovic, presidente della Comunità croata di Trieste, e Accerboni stessa. Giovedì 23 agosto alle 19 sarà la volta di un’altra visita guidata condotta dalla critica d’arte, mentre mercoledì 5 settembre alle 19 il calendario d’iniziative si concluderà con un “Concerto breve per Gordana Drinković”: le opere della scultrice e designer croata saranno interpretate nelle diverse sezioni della mostra attraverso la musica, con il soprano Marianna Prizzon, Stefano Casaccia al flauto e Claudio Gasparoni alla viola da gamba, artisti dalle frequentazioni internazionali, in una sorta di originale visita guidata che si avvarrà della prolusione di Murkovic e della conduzione della critica d’arte Marianna Accerboni. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti previo acquisto di un biglietto della mostra e si concluderanno con una degustazione di vini della Tenuta Baroni del Mestri (Cormons, Gorizia). L’esposizione, curata da Miroslav Gašparović e Raffaella Sgubin, è realizzata grazie alla collaborazione tra ERPaC, Ente regionale per il patrimonio culturale, Comunità Croata di Trieste, Polo Museale-Mibact e Museo dell’Arte e dell’Artigianato di Zagabria, con il contributo della Fondazione Casali e Vetreria Rogaška (Steklarne Rogaška). E’ visitabile dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21. Biglietto unico a tre euro. Per informazioni www.magazzinodelleidee.it e www.villamanin.it. T 040 377 4783. Programma venerdì 20 luglio - ore 19 visita guidata alla mostra condotta da Marianna Accerboni. venerdì 3 agosto - ore 19 incontro con un esperto del Vetro di Murano per mettere a confronto i diversi metodi e le diverse tradizioni e culture del vetro del Nord Est europeo, rapportate all’arte di Gordana Drinković. Conversazione a più voci con D. Murkovic e M. Accerboni. giovedì 23 agosto - ore 19 visita guidata alla mostra condotta da Marianna Accerboni. Segue vin d’honneur con i vini della Tenuta Baroni del Mestri (Cormons, Gorizia) mercoledì 5 settembre - ore 19 concerto breve per Gordana Drinković: le opere della scultrice e designer croata saranno interpretate nelle diverse sezioni della mostra attraverso la musica, in una sorta di originale visita guidata. Interpreti Stefano Casaccia al flauto e il soprano Marianna Prizzon. Prolusione di D. Murkovic, ideazione e conduzione dell’incontro a cura di M. Accerboni. Tutti gli appuntamenti si concluderanno con una degustazione di vini della Tenuta Baroni del Mestri (Cormons, Gorizia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vetro, la mia seconda pelle

TriestePrima è in caricamento