Bucato profumato, ecco come igienizzare la nostra lavatrice

Avete mai provato a guardare dentro la guarnizione della vostra lavatrice e ad annusare il cestello? Solitamente, sono proprio questi i luoghi dove proliferano i batteri, ma anche muffe e cattivi odori. Scopriamo come igienizzarla e fare una corretta manutenzione

Avete mai provato a guardare dentro la guarnizione della vostra lavatrice e ad annusare il cestello? Solitamente, sono proprio questi i luoghi dove proliferano i batteri, ma anche muffe e cattivi odori. Il calcare e la muffa sono le cause principali di una lavatrice poco pulita, tutto ciò può avere effetti negativi anche sul nostro bucato. Di conseguenza, è opportuno prendere le giuste precauzioni, in modo tale da prevenire la formazioni di cattivi odori e prevenire eventuali guasti ad uno degli elettrodomestici più utili e usati in casa.

Come pulire l’esterno della lavatrice

Per pulire bene la lavatrice si parte sempre dall’esterno, per igienizzare lo sportello basta semplicemente utilizzare uno spray sgrassante, oppure, tra i rimedi naturali vi consigliamo di utilizzare acqua e aceto.

Come pulire il cestello della lavatrice e le guarnizioni

Dopo aver pulito la parte esterna dell’oblò si passa alla pulizia del cestello. Partite lavando la vaschetta dei detersivi con un po’ di acqua calda e uno sgrassatore, mentre per la parte interna vi consigliamo di procedere con un panno umido imbevuto in acqua e bicarbonato, oppure, acqua e succo di limone. Dopo aver igienizzato tutto l’oblò, compresa la guarnizione intorno, procedete con un lavaggio a vuoto a 90°, in modo da eliminare eventuali residui e batteri. I residui e lo sporco sono spesso causati dalla cattiva abitudine di utilizzare troppo detersivo e ammorbidente.

Come avere un bucato morbido e profumato

Come accennato prima, una volta al mese fate un lavaggio a vuoto ad alte temperature. In alternativa, potete aggiungere al normale lavaggio dei vostri capi dell’aceto di mele o di vino bianco con l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale alla lavanda o al limone, in questo modo, oltre a pulire la lavatrice dal calcare, i vostri capi saranno ancora più morbidi. Una volta ogni tre mesi, è bene fare una pulizia profonda. Fate partire il programma per il cotone senza biancheria e tenete il cassetto aperto. Appena vedete che l’acqua comincia a entrare nel cestello, versate della candeggina, aceto bianco, o un prodotto specifico per lavatrice nella vaschetta del detersivo. Riavviate il ciclo per qualche secondo e poi interrompetelo. Lasciate agire il liquido per un’ora e poi fate finire il programma.

Quale lavatrice acquistare? Ecco tutte le informazioni

Come pulire il filtro

Inoltre, è consigliato sciacquare sotto acqua corrente il filtro almeno una o due volte all’anno. Aprite il cassetto nella parte inferiore della lavatrice, avendo l’accortezza di proteggere il pavimento con degli stracci per raccogliere eventuali perdite di acqua. Sciacquate il filtro sotto acqua calda e con uno spazzolino eliminate lo sporco più incrostato. Risciacquate e riposizionate il filtro.

Manutenzione lavatrici a Trieste

Se la vostra lavatrice ha bisogno di una manutenzione più accurata, vi consigliamo di rivolgervi a delle ditte specializzate, ecco alcuni indirizzi utili in città:

  • Assistenza Tecnica Elettrodomestici (Via S. Sergio, 1/c - Trieste)

  • Starace Elio Tecnicasa di Dario Brandolin (Via Giuseppe Caprin, 4 - Trieste)

  • Tecnoricambi (Via di Cologna, 32 - Trieste)

  • Astec Srl (Via Luigi Pecenco, 4 - Trieste)

  • S.T.E.A. Service (Strada di Guardiella, 29/a - Trieste)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale, come arredare l'appartamento con stile ed eleganza

  • Marmo sempre lucido e splendente, come effettuare una corretta manutenzione

  • Stella di Natale, come curarla e farla durare più a lungo

  • È tempo di decorazioni natalizie, ecco i colori e gli accessori per una casa in sintonia con le feste

  • Moscerini della frutta, consigli e rimedi naturali per eliminarli

  • Smart TV: modelli, funzioni e vantaggi della Tv intelligente

Torna su
TriestePrima è in caricamento