Rimedi naturali, come pulire la moquette in modo efficace

Chi ama la moquette sa bene quanto accurata deve essere la sua pulizia. La moquette, infatti, trattiene molta sporcizia, per questo motivo è necessario sottoporla a pulizie ordinarie costanti. Scopriamo insieme come procedere per una corretta manutenzione

La moquette è una tipologia di pavimentazione tessile, molto confortevole ed eccezionalmente morbida. Attenua i rumori perché è una pavimentazione insonorizzante, inoltre è una valida soluzione per la stagione invernale e per chi vive in luoghi molto freddi e desidera una casa calda e confortevole. Chi ama la moquette, però, sa bene quanto accurata e meticolosa debba essere la sua pulizia. La moquette, infatti, tende a trattenere al suo interno polvere, briciole, capelli e sporcizia, dunque deve essere sottoposta a pulizie ordinarie costanti, in modo che tutto ciò non si accumuli. Scopriamo insieme come procedere per un'accurata e corretta manutenzione.

Casa igienizzata senza l'ausilio di prodotti chimici, i vantaggi della pulizia a vapore

Pulizia ordinaria

Pulire la moquette almeno una o due volte a settimana sarebbe l'ideale. Dopo aver aspirato tutta la superficie da trattare, potete passare al lavaggio vero e proprio. Quest'ultimo può avvenire anche con metodi naturali. Tutto quello di cui avrete bisogno è del bicarbonato di sodio da cospargere sulla moquette e lasciar agire per qualche ora per poi rimuoverlo con l’aiuto dell’aspirapolvere.

Pulizie profonde

Almeno una volta ogni anno è importante fare una pulizia più profonda della moquette, anche in questo caso possiamo utilizzare un detergente home made e super naturale. Basta procurarsi:

  • 1 litro di acqua;

  • 1/2 bicchiere di alcool denaturato;

  • 1 bicchiere di aceto bianco.

Mischiate in una ciotola tutti gli ingredienti e mettete il composto in un flacone spray. A questo punto il nostro detergente è pronto all'utilizzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eliminare le macchie d’unto

Come rimuovere invece le macchie ostinate? Anche in questo caso possiamo ricorrere a metodi naturali, maggiormente sicuri per la nostra salute oltre che vantaggiosi per il nostro portafoglio. Se la macchia è fresca possiamo intervenire tempestivamente con dell’amido di mais o di riso per assorbirla in fretta, e utilizzare una spazzola per tessuti per rimuoverla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbinare antico e moderno: i consigli per un equilibrio perfetto

  • Certificato di agibilità, cos'è e come funziona

  • Fiori e piante da coltivare in terrazzo, idee e consigli

  • Terriccio basico o acido? I consigli per far crescere le piante in salute

  • Mutuo 100%: cos'è e come funziona

  • Arredamento e accessori: i colori della primavera in casa

Torna su
TriestePrima è in caricamento