Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ambulanza bloccata da un'auto in doppia fila alla fine di viale XX settembre (VIDEO)

Il video è stato pubblicato da Max Matelich su alcuni gruppi Facebook per "denunciare" il fatto accaduto ieri pomeriggio. Il 118: "Era un codice verde, situazione tranquilla. Le sirene messe per richiamare il proprietario della macchina"

 

Ha fatto il classico giro del web il video registrato da Max Matelich e postato su alcuni gruppi Facebook triestini che riprendeva un'ambulanza del 118 a sirene "spiegate" e bloccata da una macchina parcheggiata in seconda fila. L'episodio è accaduto alla fine del viale XX settembre, nei pressi del largo intitolato a don Francesco Bonifacio. 

Fin da subito le reazioni comparse sui social hanno scatenato lo sdegno degli utenti, come d'altronde la stessa dell'autore del video. La vicenda non è passata inosservata alle molte persone che in quel momento si trovavano nella zona. Per cercare di capire qualcosa di più rispetto al fatto - che in ogni caso rappresenta un episodio grave - abbiamo interpellato il 118 che, da fonti interne, ha chiarito la vicenda. 

"Il paziente a bordo era di una casa di riposo del viale. L'ambulanza doveva partire in codice verde (situazione tranquilla) e le sirene le hanno fatte partire appunto per richiamare il proprietario dell'auto che bloccava il passaggio". Insomma, una vicenda che si è conclusa senza gravi conseguenze anche se, in caso di un codice di intervento più grave, avrebbe rischiato di trasformarsi in tutt'altro. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TriestePrima è in caricamento