Allerta arancione per acqua alta: in arrivo il picco di marea (FOTO)

Attualmente l'acqua ha invaso le rive e ha raggiunto Corso Italia. Chiuse via Cadorna, via Diaz e via Genova. Allagamenti nei negozi e nei locali anche a Muggia. Scuole e traffico chiuso a Grado

Foto: Christian Wolf

Allerta arancio diramata nella notte dalla Protezione Civile del FVG: per stamattina, mercoledì 13 novembre, previsto il picco di marea nelle prossime ore dopo l'acqua alta che ieri sera ha sommerso il molo Audace, le rive, piazza Unità e la zona di Ponterosso. Attualmente l'acqua ha invaso le rive anche nelle carreggiate, fino ad arrivare a Corso Italia. Chiuse al traffico via Cadorna, via Diaz, via Genova e piazza Tommaseo Nella notte, sulla costa ha soffiato forte la Bora, ma attualmente è in calo. L'acqua alta ha registrato valori decisamente superiori a quelli previsti dai modelli di simulazione e nelle prossime ore in arrivo anche pioggia, bora e possibili mareggiate. La Protezione civile comunica che è in corso una fase operativa di preallarme, che interessa soprattutto la costa e l'isontino. A Grado, in centro, è stato interdetto il traffico ai veicoli e le scuole sono state chiuse.

Foto di Christian Wolf

Acqua alta Rive - Christian Wolf-2

Acqua alta Rive - Christian Wolf4-2

Acqua alta Rive - Christian Wolf3-2

La situazione ai Topolini

41431B12-95A4-45F1-8E2D-BB38D6BB1347-2

Muggia

A Muggia allagamenti in vari locali del centro storico, i volontari stanno intervenendo per lo svuotamento e si raccomanda l'uso della paratie nelle abitazioni o nei pubblici esercizi al piano terra

Foto della Protezione Civile a Muggia

Muggia acqua alta-3

Muggia acqua alta 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Previsioni meteo

Nelle prossime ore della notte è confermato l’approfondimento del minimo barico secondario sulla Laguna di Venezia centro-meridionale, che poi nella notte andrà spostandosi verso le Prealpi Venete. Sono attesi fino alle prime ore di mercoledì: vento forte a tutte le quote, da sud-est oltre i 1500-2000 m e da est-nordest Bora nei bassi strati, con raffiche intorno a 100-110 km orari sulla costa, poi in calo; un proseguimento delle precipitazioni, a carattere intermittente nella notte, da abbondanti ad intense, probabilmente più estese su pianura e costa poi nella mattinata di mercoledì. Nevicate con quota in calo nella seconda parte della notte fino a 1300 m circa sulle Prealpi, 800-1000 m sulle zone alpine più interne. Ancora acqua alta sulla costa nella mattinata di oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

Torna su
TriestePrima è in caricamento