"Blitz" anti-Ferriera in piazzale Rosmini (FOTO)

Dopo la decisione del Comune di chiudere le aree verdi di piazzale Rosmini e pineta di Servola e le polemiche conseguenti, questa notte qualcuno ha deciso di mandare un messaggio all'Amministrazione

Foto di Fulvia

Atto dimostrativo nella notte in piazzale Rosmini, a seguito della decisione dell'amministrazione comunale di chiudere il polmone verde cittadino (assieme alla pineta di Servola) a causa degli alti valori di inquinamento del terreno, emersi dai campionamenti per il controllo dell'impatto ambientale dovuto all'inquinamento della ferriera (13 totali decisi dal Comune con l'Arpa, 10 nella zone limitrofe lo stabilimento siderurgico e 3 più distanti).

A seguito dei valori registrati, il sindaco ha rilevato come «l'Amministrazione non poteva che procedere, all'insegna della cosiddetta “massima precauzione rispetto ad un rischio potenziale, adottando con l'ordinanza emessa le misure di prevenzione e di messa in sicurezza delle aree di piazzale Rosmini e della pineta “Miniussi».

Il sindaco Cosolini ha però puntualizzato come l'inquinamento di piazzale Rosmini non sia dovuto alla ferriera, ma ad altri fattori.

È chiaro che anche se spinto da principi condivisibili da buona parte dei cittadini, apporre i nastri e i cartelli, insieme all'"addobbo" della statua, sarà con molta probabilità registrato come un gesto vandalico.

Foto di Fulvia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Cede un ramo, volo di 20 metri in via Commerciale: gravissimo

  • I contagiati salgono a 874, decessi a quota 47: il bollettino di oggi in Fvg

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • La Regione conferma il blocco totale, Fedriga firma una seconda ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento