Cadavere di un anziano in un pozzo di Scala Santa

La mattina era scomparso da casa: a recuperare il corpo i Vigili del fuoco

Un uomo di 80 anni è stato ritrovato senza vita nel pozzo di una delle abitazioni di Scala Santa ieri pomeriggio, martedì 10 gennaio. L’allarme per la scomparsa dell’anziano era scattato nella mattinata quando i familiari si sono rivolti alla Polizia non riuscendo a trovarlo.

Le immediate operazioni di ricerca coordinate dalla Questura e che hanno coinvolto Vigili del fuoco e 118, oltre ai familiari dell'uomo, sono cominciate dalle abitazioni e pastini circostanti. Nel pomeriggio la svolta con la tragica scoperta. All'interno di un pozzo di una delle abitazioni della via è stato intravisto un corpo, risultato poi essere quello dell'anziano ricercato. 

Dalla centrale dei Vigili del fuoco di via D’Alviano è giunta una squadra Saf (Soccorso alpinistico-fluviale) che ha lavorato alcune ore per il recupero del cadavere. Poi è giunto anche il medico legale. Le cause della morte dell’uomo sono ancora al vaglio degli inquirenti, ma dai primi rilievi pare si tratti di un suicidio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morto a 67 anni Livio Marchetti, l'ultimo presidente Coop prima del "crac"

  • Cronaca

    Accoltellato alla natica in Piazza della libertà: fuori pericolo

  • Cronaca

    Armi da guerra sequestrate a Gorizia: arrestato 52enne

  • Cronaca

    Perde il controllo della moto e finisce contro un muro: 14enne a Cattinara

I più letti della settimana

  • Bimba disabile fermata dal controllore sul bus: lo sfogo della mamma su Facebook

  • Casa popolare a Trieste, ma 260 mila euro in Slovenia: madre e figlia scoperte dalla Gdf

  • Accoltellato alla natica in Piazza della libertà: fuori pericolo

  • Spari sulla spiaggia a Portorose: un ferito, “pistolero” in fuga

  • Grave incidente a Monfalcone: bimbo di 6 anni a Cattinara

  • Grave incidente a Lignano, coinvolta una famiglia: 24enne elitrasportato a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento