Capodanno 2017, petardi tra la folla e bottiglie di vetro (FOTO-VIDEO)

Concluso lo spettacolo pirotecnico e iniziato a defluire il pubblico si è scoperto un "sottobosco" di vetri rotti lungo le rive. Nel video un gruppo di "profughi" che lanciano petardi tra la folla davanti la Scala Reale

Nonostante le ordinanze anti-vetro in piazza Unità e le quella anti-botti (che permetteva si l'uso di petardi per quest'anno, ma sempre rispettando quelle che sono le regole del buonsenso e soprattutto la legge), la maleducazione lungo le rive, piazza Unità e Scala Reale è stata protagonista ancora una volta durante i festeggiamenti del capodanno 2017. 

In molti sono giunti nella zona dei festeggiamenti con le bottiglie di plastica in cui avevano travasato cocktail o spumante, altri invece hanno deciso di portarsi la bottiglia di vetro per poi abbandonarle per terra (con il rischio di ferire qualcuno) o lungo i muri della Prefettura o Regione. Il risultato è stato un percorso di vetri rotti che hanno impegnato poi il servizio di pulizia per evitare che in particolare le auto avessero forature. 

Più fastidioso è stato invece il comportamento tenuto da alcuni ragazzi, identificabili come "profughi" (ma il dato è puramente di "cronaca" perchè in altre zone anche triestini sono stati protagonisti di gesti simili), che prima della mezzanotte hanno lanciato diversi petardi nella zona della Scala Reale molto affollata. Tre raudi e poi un magnum, che non erano vietati dall'ordinanza né dalla legge, però di certo il buonsenso vorrebbe che questi vengano fatti deflagrare lontano dalle persone e bambini. 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

31dic16. bottiglie di vetro capodanno-2

31dic16. bottiglie di vetro capodanno-3

31dic16. bottiglie di vetro capodanno-4

31dic16. bottiglie di vetro capodanno-5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Manovra 2020: Imu e Tasi, ecco cosa cambia

Torna su
TriestePrima è in caricamento