Il "degrado" del cimitero di Prosecco

L'erba del cimitero militare austroungarico di Prosecco non viene tagliata da mesi. Così commenta Roberto Todero, esperto siti Grande guerra

Il cimitero militare austroungarico di Prosecco alle prese con sfalci assenti da mesi. Roberto Todero, dell'Associazione Zenobi e Esperto Siti Grande guerra commenta così su facebook in un post di questa mattina: 

"Ieri a Prosecco. Una vergogna direi. Sfalci assenti da mesi e mesi... ma dove sono quelli che "faso tuto mi"? Dov'è il Comune di Trieste, nel cui territorio ricade? Dov'è il rispetto dei trattati? E i turisti austriaci intanto iniziano a lamentarsi e devo ancora una volta vergognarmi del mio paese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento