Consegnato in municipio il "Premio Ande Scuola"

Premiati gli studenti di dieci scuole. L'iniziativa è stata promossa dall'Associazione Nazionale Donne Elettrici. I ragazzi hanno risposto con delle tesine scritte a domande di argomento civico e costituzionale

Si è svolta oggi pomeriggio nella Sala del Consiglio Comunale di Trieste la cerimonia di premiazione della IX edizione del Concorso letterario “Premio ANDE Scuola”, iniziativa promossa dalla locale Sezione della stessa ANDE-Associazione Nazionale Donne Elettrici, rivolta alle classi quarte e quinte degli Istituti superiori cittadini e alla quale hanno partecipato in  149 studenti di una decina di scuole. Studenti i quali, dopo aver seguito una lectio magistralis del professor Paolo Giangaspero, ordinario di Diritto Costituzionale alla nostra Università, hanno risposto, con delle tesine scritte alle domande, di argomento civico e costituzionale, formulate dal docente.

I premi

I premi, attribuiti da una Giuria composta dalla presidente dell’ANDE Trieste marchesa Etta Carignani, dalla presidente del Gruppo ANDE Scuola Marina Bartolucci Sedmak, dallo stesso professor Paolo Giangaspero, dalla professoressa Cristina Benussi docente di Letteratura Italiana contemporanea e dall'ex direttore de Il Piccolo Enzo D'Antona, tutti presenti oggi nell'Aula Consiliare, sono stati così assegnati: 
- primo premio (Premio ANDE) di 1000 Euro a Francesco Pajero classe V C del Liceo scientifico "Oberdan";
- Premio Speciale “Guido Segre” di 500 Euro (dedicato alla memoria del padre della marchesa Carignani) a Samuele Calabria classe V B dello stesso Liceo "Oberdan" 
- Premio Speciale “Alvise Barison” di 500 Euro a Anna Sabbadin classe V Beta dell'ISIS "Giosuè Carducci - Dante Alighieri". 
- premi minori di 50 Euro ciascuno in buoni per l'acquisto di libri (alla libreria Lovat di Trieste) agli studenti finalisti: Maria Biasiol V G Liceo "Oberdan", Veronica Piredda V A Liceo scientifico sloveno "France Prešeren", Beatrice Perkan V C Liceo "Oberdan", Mafalda Solza II A Liceo classico "Petrarca", Rachele Piccolo V CSU "Carducci – Dante", Dusan Sutulovic V E-IN ITS "Volta", Luca Alberti IV C Liceo scientifico "Galilei", Elisa Ceschia V DS ITS "Deledda – Fabiani".

La cerimonia

La cerimonia, alla presenza degli Assessori comunali all’Educazione Angela Brandi e alle Risorse Umane Michele Lobianco, della consigliera comunale Maria Teresa Bassa Poropat, del Rettore Maurizio Fermeglia, è stata aperta dal Sindaco Roberto Dipiazza che, ringraziando l’ANDE per la bella e significativa iniziativa, si è rivolto ai giovani premiati invitandoli a studiare e a prepararsi sempre meglio, “in uno scenario mondiale dove la specializzazione è sempre più necessaria, forse diversamente da un mondo precedente dove l'imprenditore di successo poteva a volte far conto anche solo sul suo genio personale. E ciò - ha detto ancora il Sindaco – innanzitutto allo scopo di far progredire e rialzare un Paese come il nostro, che ancora può tornare, respingendo le inutili diatribe interne, a 'pensare in positivo', assurgendo agli alti traguardi che meriterebbe”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il campus

Dipiazza ha infine rimarcato, proprio nel senso di un rafforzamento del complessivo sistema degli studi e dell'istruzione nella nostra città, la scelta dell'Amministrazione di far sorgere nella vasta area dell'ex caserma di via Rossetti, con i suoi 12 ettari, 'il grande campus di Trieste', riunendovi, in modo funzionale e organico, la gran parte dei nostri Istituti superiori. Prima del 'via' alle premiazioni, la marchesa Carignani ha rivolto “un fervido abbraccio a voi ragazzi, alla vostra grande voglia di sapere, al vostro entusiasmo, alla bravura e curiosità che avete dimostrato con il vostro speciale impegno in questo Concorso”, mentre Giuliana Frandoli di ANDE Scuola ha illustrato le caratteristiche e le finalità del Concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Sparatoria a Nova Gorica, coinvolte più persone

Torna su
TriestePrima è in caricamento